Come per disincanto e vissero infelici e scontenti trailer
disney Fantasy Film Trailer

Il nuovo trailer di Come per disincanto e vissero infelici e scontenti


Disney+ ha condiviso con la rete il nuovo trailer di Come per disincanto e vissero infelici e scontenti, l’atteso sequel del fantasy con Amy Adams.

In arrivo in piattaforma a partire dal 18 novembre prossimo (qui tutte le altre uscite su Disney+ di novembre), il nuovo fantasy targato Walt Disney Company promette emozioni, gioiose sonorità, tanta magia e quel tocco di nostalgia che di certo non guasta.

Dal cast del primo capitolo torneranno Amy Adams, Patrick Dempsey, James Marsden e Idina Menzel, mentre tra i nuovi membri del cast invece ci sarà spazio di Maya Rudolph, Gabriella Baldacchino, Yvette Nicole Brown e Jayma Mays. Il film è stato diretto da Adam Shankman e include nuove canzoni di Alan Menken e Stephen Schwartz.

Ecco la trama di Come per disincanto e vissero infelici e scontenti:

Sono passati 15 anni dal matrimonio di Giselle (Amy Adams) e Robert (Patrick Dempsey), ma Giselle è ormai disillusa dalla vita in città, così i due decidono di trasferirsi con la loro famiglia in crescita nella tranquilla comunità suburbana di Monroeville alla ricerca di una vita da favola. Sfortunatamente questa soluzione non è così semplice come Giselle aveva sperato. La periferia ha delle regole completamente nuove e un’ape regina locale, Malvina Monroe (Maya Rudolph), che fa sentire Giselle più fuori posto che mai. Frustrata dal fatto che il suo “e vissero per sempre felici e contenti” non sia stato così facile da raggiungere, si rivolge alla magia di Andalasia per chiedere aiuto, trasformando accidentalmente l’intera città in una fiaba e mettendo a rischio la felicità futura della sua famiglia. Ora Giselle deve affrontare una corsa contro il tempo per annullare l’incantesimo e scoprire cosa significhi davvero “e vissero felici e contenti” per lei e la sua famiglia.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.