Torna la Festa del Cinema di Roma: il programma

festa del cinema di roma

La Festa del Cinema di Roma ha finalmente acquisito una sua ben precisa identità, e si presenta al pubblico con un programma che ha ben poco da invidiare ad altre rassegne.

Tanti ospiti pronti a condividere col pubblico il loro amore per il cinema, omaggi doverosi a chi non c’è più, e una rassegna molto speciale per ricordare la nostra Storia.

Le luci della 13esima edizione della Festa del Cinema si accenderanno dal 18 ottobre con l’anteprima di  “7 Sconosciuti a El Royale” di Drew Goddard con Dakota Johnson sul red carpet.

Le donne alla Festa sono state sempre grandi protagonisti, non unicamente celebrity da red carpet, ma soprattutto professioniste che scelgono Roma per condividere il proprio lavoro.

Se ai selezionatori della Mostra del Cinema di Venezia hanno rimproverato di non aver inserito in programmazione film diretti da registe donne, i selezionatori della rassegna romana hanno scelto ben 12 titoli diretti da donne. Donne protagoniste anche degli incontri ravvicinati: Alba Rohrwacher si confronterà con la sorella regista Alice, le attrici Cate Blanchett e Sigourney Weaver , la montatrice Esmeralda Calabria, la regista iraniana Shirin Neshat e la grandiosa Isabelle Huppert che riceverà un Premio alla Carriera dalle mani di Toni Servillo.

Cosa aspettarci dalla Festa del Cinema di Roma?

38 film presenti nella Selezione Ufficiale, anteprime mondiali ed emozionanti omaggi a chi ha reso Grande il nostro cinema e purtroppo ci ha lasciato (Ermanno Olmi, Carlo Vanzina, Vittorio Taviani, solo per citarne alcuni).

Fil rouge di questa edizione: il noir,  si presenterà in tutte le sue sfaccettature nelle opere in programma, ma anche attraverso le diverse sigle che anticiperanno le proiezioni in sala.

Una retrospettiva speciale è dedicata all’istrionico Peter Sellers, protagonista del poster della Festa, icona scelta per ricordarci come il cinema non sia solo eleganza e raffinatezza ma anche ironia.

TANTE ANTEPRIME MONDIALI

La Festa del Cinema di Roma può definirsi come un portafortuna per alcuni registi che scelgono di presentare le proprie opere nella Città Eterna. Basti pensare al splendente percorso intrapreso da I Tonya, Moonlight, Manchester by The Sea che sono state ricoperte di premi tra cui l’Oscar.

Vi presentiamo i titoli in programma nella selezione ufficiale:
[*i titoli, secondo noi, da NON perdere!]

  • AMERICAN ANIMALS, di Bart Layton con Evan Peters, Blake Jenner, Jared Abrahamson
  • *BAD TIMES AT THE EL ROYALE, di Drew Goddard con Jeff Bridge, Dakota Johnson, Chris Hemsworth, John Hamm (film d’apertura)
  • BAYONETA, di Kyzza Terrazas con Luis Gerardo Méndez, Brontis Jodorowsky, Joonas Saartamo
  • *BEATIFUL BOY, di Felix Van GRoening con Steve Carell, Timothée Chalamet, Amy Ryan
  • CORLEONE: IL POTERE ED IL SANGUE di Mosco Levi Boucault
  • CORRENDO ATRàS di Jeferson De con Aìlton Graça, Juan Paivva, Juliana Alves
  • DIARIO DI TONNARA di Giovanni Zoppeddu
  • ETER di Krzysztof Zanuss con Jacek Poniedzialek, Andrzej Chyra
  • *FAHRENHEIT 11/9 di Michael Moore
  • FØR FROSTEN di Michael Noer con Jesper Christensen, Magnus Krepper
  • FUNAN di Denis Do con Bérénice Bejo, Louis Garrel
  • *MILLENIUM: QUELLO CHE NON UCCIDE di Fede Alvarez con Claire Foy
  • GREEN BOOK di Peter Farrelly con Viggo Mortensen, Linda Cardellini, Don Stark
  • HALLOWEEN di David Gordon Green con Jamie Lee Curtis, Judy Greer, Will Patton
  • THE HATE U GIVE di George Tillman Jr con Issa Rae, Amandla Stenberg, Regina Hall
  • HERMANOS di Pablo Gonzaléz con Alejandro Buitrag, Rodrigo Hernàndez Jerez
  • *THE HOUSE WITH A CLOCK IN ITS WALLS di Eli Roth con Jack Black, Cate Blanchett,
  • *IF BEALE STREET COUL TALK di Barry Jenkins con Diego Luna, Pedro Pascal, Regina King
  • AN IMPOSSIBLY SMALL OBJECT di David Verbeek con Lisa Lu, Klara Mucci
  • JAN PALACH di Robert Sedlàcek con Viktor Zavadil, Kristina Kanàtovà
  • KURSK di Thomas Vinterberg con Matthias Schoenaerts, Léa Seydoux, Colin Firth
  • LIGHT AS FEATHERS di Rosanne Pel con Eryk Walny, Ewa Makula
  • *THE LITTLE DRUMMER GIRL di Park Chan-wook con Alexander Skarsgård, Michael Shannon
  • MERERE PYAARE PRIME MINISTER di Rakeysh Omprakash Mehra
  • *MIA E IL LEONE BIANCO di Gilles de Maistre con Mélanie Laurent
  • MONSTERS AND MEN di Reinaldo Marcus Green con Anthony Ramos, John David Washington
  • LA NEGRADA di Jorge Pérez Solano con Magdalena Solano, Sara Gallardo
  • LAS NINAS BIEN di Alejandra Màarquez Abella
  • *THE OLD MAN & THE GUN di David Lowery con Robert Redford, Casey Affleck
  • *A PRIVATE WAR di Matthew Heineman con Rosamund Pike, Jamie Dornan, Stanley Tucci
  • POWRòT (BACK HOME) di Magdalena Lazarkiewick
  • SANGRE BLANCA di Barbara Sarasola-DAy con Eva De Dominici, Alejandro Awada, Negro Prina
  • *STAN & OLLIE di Jon S.Baird cpm Steve Coogan, Nina Arianda, Shirley Henderson, Danny Huston
  • *THE SHALL NOT GROW OLD di Peter Jackson
  • *THREE IDENTICAL STRANGERS di Tim Wardle
  • TITIXE di Tania Hernàndez Velasco
  • *IL VIZIO DELLA SPERANZA di Edoardo De Angelis con Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio
  • *WATERGATE di Charles Ferguson  (serie tv)

Come vi avevamo già annunciato a Paolo Virzì il compito di chiudere la manifestazione con l’anteprima della sua ultima opera “Notti magiche” con Mauro Lamantia, Giovanni Toscano, Irene Vetere, Roberto Herlitzka, Paolo Sassanelli, Giulio Scarpati, Ornella Muti. Durante la notte in cui la Nazionale di calcio viene eliminata ai rigori dall’Argentina, un noto produttore cinematografico viene trovato morto nelle acque del Tevere e i primi sospettati sono tre giovani sceneggiatori. Virzì ripercorre i fantastici anni 90, anni in cui il regista si affaccia al cinema dopo essersi diplomato al Centro Sperimentale di Roma.

Il regista Martin Scorsese, fresco di cittadinanza italiana, torna a Roma per ricevere un Premio Speciale dalle mani di Paolo Taviani, e per condividere col pubblico il suo amore per il cinema italiano. Al regista statunitense il compito di presentare la versione restaurata –a cura del Centro Sperimentale- di “San Michele aveva un gallo” di Paolo e Vittorio Taviani.

EVENTI SPECIALI

Oltre al regista Martin Scorsese, il pubblico della Festa del Cinema avrà la possibilità di incontrare da vicino i propri beniamini nel corso degli INCONTRI RAVVICINATI. Ospiti di questa edizione: le attrici Isabelle Huppert, Cate Blanchett e Sigourney Weaver, i montatori Esmeralda Calabria e Giogiò Franchini, i direttori della fotografia Arnaldo Catinari e Luciano Tovli, i registi Giuseppe Tornatore, Mario Martone, Michael Moore, la regista iraniana Shirin Neshat, lo scrittore Jonathan Safran Foer, l’artista Pierre Bismuth e il direttore artistico del Festival di Cannes Thierry Frémaux.

Con Thierry Frémaux si dibatterà dell’arginoso “Caso Netflix” che tanto fa tremare gli esercenti delle sale cinematografiche italiane e costringe autorità di rassegne internazionali cinematografiche a prendere posizioni nette a favore o contro i film prodotti e distribuiti dalla piattaforma streaming .

IL CINEMA E LA MUSICA

Oltre alla presentazione di documentari (Noi siamo Afterhours, Blackliner, Vero dal vivo, Francesco De Gregori)  la musica avrà un suo spazio nella programmazione della Festa attraverso gli incontri alla Casa del Jazz  e un evento speciale sull’Italia degli anni 70 e dei suoi musicarelli (ospite speciale: Shel Shapiro).

Vi puntualizziamo che vi abbiamo descritto solo una piccola parte della programmazione della Festa del Cinema che avrà luogo dal 18 al 28 ottobre 2018.

Vi invitiamo a  continuare a seguire ulteriori aggiornamenti sul nostro sito e sui nostri canali social.


Lascia un Commento...