E così l’ultimo dei D’Antona, Roberto, torna alla regia ed il ragazzo prodigio ne ha fatta di strada…

Si stanno svolgendo in questi giorni in Piemonte, le riprese della serie TV “The reaping“, ovvero “la mietitura”, al motto di “ciò che semini raccogli…”. Il plot della storia è degno delle migliori serie tv americane, con ben 9 protagonisti, 9 storie e 9 disastri, che si intrecciano magistralmente con un abile montaggio e le musiche di Simone Cilio.

Sesso, violenza, morte, sospetti, amicizia, coraggio, disperazione e follia sono le 9 caratteristiche della serie tv, come 9 sono i protagonisti: Roberto D’Antona, Michael Segal, Annamaria Lorusso (anche produttrice della serie), Federico Mariotti, Francesco Emulo, Diandra Elettra Moscogiuri, Elisabetta Girodo Angelin, Alessandra Salvoldi. E letteralmente decine di altri personaggi minori.

La splendida voce di Cristian Iansante, farà da cornice alla serie.

L’entusiasmo e la passione della troupe, unita all’ottimo cast e ad una storia agghiacciante, ispirata a fatti realmente accaduti, sono davvero un balsamo per il malandato cinema italiano che, con questi 7 episodi che usciranno nel 2017 con una distribuzione ancora top secret, andranno ad impreziosire il panorama dell’indipendente, sgomitando via a forza, i prodotti scadenti di chi infesta il settore con vere e proprie mostruosità.

Nella troupe tecnica si menzionano anche Dave Milesi, Aurora Rochez, Stefano Pollastro, Paola Laneve e Francesco Longo.

Roberto D’Antona fa paura… e non solo nella serie Tv con il suo personaggio.

Per restare aggiornati, cliccate QUI e seguite la pagina su Facebook.