La Warner Bros ha scelto di ritardare la produzione del cinecomic Suicide Squad 2, ed il motivo va ricercato nell'agenda lavorativa di Will Smith.

L'attore, che in Suicide Squad 2 interpreterà ancora Deadshot, a quanto pare avrà prossimamente impegni inderogabili con Sony Pictures e Netflix, rispettivamente sui set di Bad Boys 3 e Bright 2. Se nel secondo caso gli impegni erano più che noti, per il primo (Bad Boys 3) si tratta di una e propria sorpresa visto che la Sony sembra aver solo ora dato il via libera al progetto.

Tornando alla decisione della Warner Bros, pare che nel frattempo la produzione non se ne starà ferma, lo studio sembra richiesto una completa riscrittura della sceneggiatura. Come noto sarà Todd Stashwick (Gotham) ad occuparsene.


Suicide Squad 2 non ha ancora una data di rilascio ufficiale, sulla carta al momento risultano riconfermati i ritorni di Joker (Jared Leto), Harley Quinn (Margot Robbie) e Deadshot (Will Smith). Alcune voci parlano di un coinvolgimento del super villain Black Adam, come sappiamo da tempo affidato al granitico Dwayne Johnson.

Suicide Squad 2 sarà diretto da Gavin O’Connor. La sceneggiatura sarà firmata da Gavin O’Connor e Todd Stashwick. Nel cast torneranno Jared Leto, Margot Robbie, Will Smith, Joel Kinnaman, Jai Courtney, Jay Hernandez.