La Sony Pictures continua a sviluppare il proprio universo condiviso legato al personaggio di Spider-Man, ora è il turno dell'antieroe Nightwatch.

Da tempo vociferato come uno dei probabili obiettivi della Sony, il cinecomic Nightwatch pare sia oramai pronto a fare il proprio esordio nel futuro universo condiviso creato intorno alla figura di Spider-Man. Secondo un aggiornamento odierno proveniente dal The Hollywood Reporter pare che la Sony sia pronta ad affidare la cabina di regia niente di meno che a Spike Lee. Il nome del regista è stato già collegato al film alcuni mesi fa, ma pare che ora la trattativa sia destinata a finire nel migliore dei modi.

Il film dedicato all'antieroe Nightwatch è soltanto l'ultimo di una serie di spin-off legati all'universo fumettistico di Spider-Man, gli altri sono Venom e Black and Silver.

Ecco alcune informazioni su Nightwatch.

Kevin Trench, noto come Nightwatch, è un medico che ha assistito alla morte di un uomo in costume che combatteva alcuni terroristi armati di dispositivi di occultamento. Tolta la maschera all'uomo, Trench scoprirà che si trattava di una versione più vecchia di se stesso. Il personaggio è apparso per la prima volta nel febbraio 1993 nell'albo "Web of Spider-Man #97". Il resto della storia di Nightwatch lo conduce verso il suo destino mentre indaga sulle origini del costume. Nel frattempo combatte criminali come la banda "Maximum Carnage", che seminano il caos a New York mettendo in pericolo civili innocenti insieme ad altri supercattivi come Venom e Cardiac. Nightwatch ha fruito di molti alleati durante le sue battaglie, tra cui Captain America, Black Cat, Deathlok e Firestar. Nightwatch si è scontrato con diversi nemici "occultati" scoprendo che la loro tecnologia si fondeva e rafforzava il suo costume. E' possibile che prima di avere un film tutto suo, Nightwatch possa venire introdotto al pubblico nel film di Venom diretto da Ruben Fleischer.