Serie Tv 2023: gli show televisivi più attesi

Le 5 serie tv più attese nel 2023

Superata l’emergenza COVID, che ha rallentato le produzioni nell’ultimo biennio, si sta assistendo al rilascio di tutti quei progetti che i fan e gli addetti ai lavori attendevano con estremo interesse. Accade che non si siano ancora spenti gli echi di Mercoledì che già il nostro sguardo è proteso al futuro per capire cosa ci aspetterà nel nuovo anno.

Nel 2023 vedranno la luce diversi progetti interessanti come quello legato alla vita della pornostar Rocco Siffredi che farà da contraltare al più rustico e genuino Sono Lillo che punterà i riflettori su Pasquale Petrolo, in arte Lillo e del suo rapporto con Greg.

Anche dell’universo Star Trek saranno tanti i prodotti che rinnoveranno la programmazione nel nuovo anno: il 2023, infatti, vedrà il lancio della stagione conclusiva di Picard, così come la quinta di Discovery e la seconda di Strange New Worlds, la più acclamata serie di questi ultimi anni nell’universo creato da Roddenberry oltre 50 anni fa.

Ma andiamo con ordine ed iniziamo a dare uno sguardo a quelle che, secondo noi, sono le più interessanti serie tv in arrivo nel corso del 2023.

LA VITA BUGIARDA DEGLI ADULTI

Si inizia con La vita bugiarda degli adulti che debutterà su Netflix il prossimo 4 gennaio. La serie ha per protagonisti Alessandro Preziosi e Valeria Golino ed è l’adattamento dell’omonimo romanzo di Elena Ferrante. La serie è ambientata nella Napoli degli anni ’90. La tredicenne Giovanna (Giordana Marengo) carpisce una conversazione tra i genitori in cui viene paragonata alla zia Vittoria, misteriosa figura della propria famiglia dalla quale la ragazza viene attratta cosicché inizierà un viaggio attraverso una Napoli a lei sconosciuta per poterla trovare ed incontrare. La serie italiana è una delle più attese nel panorama internazionale della piattaforma.

QUESTO MONDO NON MI RENDERA’ CATTIVO

Zerocalcare forte del successo di Strappare Lungo i Bordi, torna con Questo mondo non mi renderà cattivo. La nuova serie d’animazione avrà gran parte dei personaggi storici del disegnatore romano ed il doppiaggio di Valerio Mastrandrea ma non sarà una sorta di stagione 2 del precedente progetto, come indicato dall’ideatore in una serie di tavole sul web. Cosa aspettarsi quindi? Situazioni e avvenimenti che porteranno il protagonista a recitare un mantra, espresso dal titolo, per evitare di perdere sé stesso in un mondo che lo circonda pieno di incongruenze e drammi più o meno complessi da affrontare nella quotidianità di una Roma sorniona e dal tratto incerto. Sarà un nuovo e clamoroso successo firmato Netflix? Non ci resta che guardarla per capirlo.

QUEEN CHARLOTTE: A BRIDGERTON STORY

Queen Charlotte: A Bridgerton Story è il prequel spin-off dell’acclamata serie Bridgerton. La protagonista, visto il salto temporale nel passato, sarà interpretata da India Amarteifio in gioventù e, poi da Golda Rosheuvel che già interpreta la regina Charlotte nella serie originale. Ribelle e indomita, la giovane Charlotte, tenterà di scappare per non sposare il re, che lei crede essere un orrido Troll ma che, già nel trailer rilasciato da Netflix, si rivelerà essere un affascinante giovane con le sembianze di Corey Mylchreest.

RED ROSE

Durante le vacanze estive, un gruppo di ragazzi deciderà di scaricare una nuova App per lo smartphone rimanendo vittima di un gioco cruento ed orrorifico. Si tratta della serie Red Rose, creata da Michael e Paul Clarkson, la coppia di gemelli che ha già dato vita alla fortunata serie The Haunting of Bly Manor. Nel cast tanti giovani attori già visti in serie di successo, tra i quali vogliamo ricordare Ashna Rabheru (Sex Education), Amelia Clarkson (The Last Kingdom), Adam Nagaitis (Chernobyl), Samuel Anderson (Doctor Who) e Isis Hainsworth (Emma). Il tema dell’App che induce i giovani a compiere azioni estreme è già stato affrontato diverse volte nel corso degli ultimi anni ma qui i cupi temi dell’Horror sono più incisivi. Per la serie, Netflix non ha indicato una data di rilascio al momento in cui scriviamo.

THE LAST OF US

Last but not least, approda su Sky l’attesissima serie The last of Us con Pedro Pascal e Bella Ramsey. Ispirata al fortunato videogame, di cui porta il nome, narra le gesta del contrabbandiere Joel, cinico e privo di qualsiasi speranza che l’umanità possa superare questa Pandemia Zombie che l’affligge ormai da oltre venti anni. Il Cordyceps ha infatti mietuto numerose vittime e le popolazioni vivono in zone di quarantena differenziate. Joel e Ellie usciranno da una di queste per fare una consegna, per la ragazzina si tratterà della prima volta al di fuori della riserva, ma il destino li porterà a girare in lungo e largo per gli Stati Uniti per cercare di sopravvivere in un doloroso ed atroce viaggio attraverso un mondo ormai al di fuori di ogni logica

Prima di salutarvi, ci tenevamo a segnalare la stagione conclusiva della Fantastica Signora Maisel ed il debutto dell’ottantenne Harrison Ford nella nuova serie Shrinking, disponibile nei prossimi mesi su Apple Tv+.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.