Nella notte sono stati assegnati gli ambiti SAG Awards 2019 (Screen Actors Guild), i premi assegnati dal sindacato americano degli attori. A dominare la scena, Black Panther.

Da sempre un forte indicatore del premio come Miglior Film agli Oscar, il SAG Awards al Miglior Cast d'Insieme è andato quest'anno al sorprendente Black Panther, la cui serata di premiazione ha però portato anche il premio per le Migliori Controfigure.

Oltre al clamore per un premio così prestigioso assegnato ad un cinecomic (la prima volta in assoluto), questo verdetto regala alla corsa al Miglior Film agli Oscar 2019 tanto brio. In molti si aspettavano trionfare uno tra Vice – L’Uomo nell’Ombra, La Favorita e Green Book, ma a parte quest'ultimo - con Mahershala Ali vincitore per il Miglior Attore non Protagonista - nessuno ha portato a casa premi.

Gli altri trionfatori sono stati Rami Malek per Bohemian Rhapsody, ma anche Glenn Close per The Wife (forse per la straordinaria attrice è giunto il momento di trionfare anche agli Oscars) e Amy Adams per A Quiet Place.


I Premi

  • Migliore attrice protagonista – Glenn Close, The Wife
  • Miglior attore protagonista – Rami Malek, Bohemian Rhapsody
  • Migliore attrice non protagonista – Emily Blunt, A Quiet Place
  • Miglior attore non protagonista – Mahershala Ali, Green Book
  • Miglior cast d’insieme – Black Panther
  • Miglior cast di controfigure – Black Panther