In queste ore l'attore Ryan Reynolds è salito agli onori della cronaca sul web, ma non per il suo modo di fare cinema divertente ed irriverente, ma per ricordare a tutti che oltre quella sua corazza c'è un cuore grandissimo.

Attraverso un lungo post su Facebook, Ryan ha letteralmente fatto commuovere il web grazie ad una lettera d'addio rivolta ad uno dei suoi più grandi fan morto alcuni giorni fa a causa di un male incurabile, stiamo parlando del piccolo Connor McGrath, molti di voi lo ricorderanno perchè è stato il primo in assoluto a vedere Deadpool attraverso un pre-montaggio.

Il piccolo "Bubba" (così lo aveva simpaticamente chiamato Ryan) è morto in questi giorni dopo una lunghissima lotta contro una malattia che si è rivelata incurabile e Ryan lo ha voluto ricordare aprendo il suo cuore in un modo assolutamente struggente.

Questi alcuni passi della sua lettera:

"Lo hai preso a calci per tre anni consecutivi ma non so come, non so perché, lui ti ha truffato... te ne sei andato due notti fa lasciando soli i tuoi genitori e lasciando anche me qui senza riuscirmi a dare una risposta ... Sei stato per me un grande amico, un figlio, una luce per tutte le persone che hanno avuto la fortuna di conoscerti, dal personale dell’ospedale dove hai lottato tutto questo tempo ai bambini del Stollery di Edmonton ... Sei stato il primo fan e il primo ad avere la fortuna di vedere Deadpool ... ricordo come se fosse oggi cosa ho fatto per darti questa opportunità. Ho preso un aereo e ho viaggiato fino a Edmonton sorprendendoti con un pre-montaggio del film e c’erano ancora enormi sezioni senza nessi logici ma tu non hai fatto a caso a nulla. Hai solo detto: bel lavoro ... Ti sarò per sempre grato perché per me tu eri il vero Deadpool, quello che lui aspira ad essere: dolore, coraggio, amore e senso dell’umorismo, tutto in un solo corpo. Ci vediamo lungo il cammino, ciao Bubba"

Chiaramente noi ci uniamo al dolore della famiglia ed a quel del buon Ryan Reynolds, capace di far ridere il mondo intero col suo Deadpool e di farlo piangere grazie alla sua grandissima umanità!!

Ecco il post

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.