The Grudge - Reboot - Recensione
Recensioni Saghe

Recensione The Grudge, il reboot prodotto da Sam Raimi


La programmazione in sala prova a tornare alla normalità annunciando le uscite per il week end, tra queste c’è il reboot del j-horror The Grudge, regia di Nicolas Pesce.

Era il 2004 quando Ju-On: The Grudge di Takashi Shimizu uscì in sordina nelle sale cinematografiche, per poi ottenere il dovuto riconoscimento grazie anche al remake americano con Sarah Michelle Gellar. E oggi, nel 2020 il regista Nicola Pesce, con il benestare di Sam Raimi, si cimenta con questa narrazione cult, ri-esplorando i temi e le sensazioni del film originale.

Dopo un breve soggiorno a Tokyo, una donna ritorna negli Stati Uniti dalla sua famiglia. Fiona Landers ignora che ha portato con se la maledizione del rancore, originata proprio nella casa in cui ha alloggiato, e che dissemina misteriosi omicidi. La detective Muldoon (Andrea Riseborough), ignara di quello a cui andava incontro, inizia ad investigare sui casi collegati all’omicidio della famiglia Landers, provando a venire a capo di questa misteriosa maledizione.

Nicolas Pesce sceglie una narrazione classica per addentrarsi nel fulcro della maledizione, presentando i vari casi come una racconta di storie della notte, che permettono allo spettatore di seguire in parallelo le indagini e gli eventi che le hanno scaturite. Non eccelle nelle scene di violenza e spavento, predilige lavorare più sulla psicologia del personaggio e sull’effetto della maledizione su ognuno, talvolta raschiando il fondo per inquietare lo spettatore. L’effetto purtroppo è deludente, risultando abbastanza prevedibile nel corso della narrazione, e a nulla serve la ricerca dell’azione che faccia scattare lo spettatore dalla sedia.

Con la benedizione di Sam Raimi ci aspettavamo una messa in scena differente, con una tensione maggiore e meglio calibrata, e non vi nascondiamo l’assoluta delusione (e noia) durante la visione di questo reboot. Era veramente necessario? Assolutamente NO! E sicuramente le notizie dal mondo sanitario non alimenteranno la curiosità dello spettatore per oltrepassare al soglia del cinema per essere “toccati” dalla maledizione.

The Grudge di Nicolas Pesce uscirà nelle sale italiane il 5 marzo, distribuito da Sony Pictures in collaborazione con Warner Bros.

Classificazione: 1 su 5.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.