Questa notte vi parliamo di Pupazzi alla Riscossa - Ugly Dolls, film d'animazione diretto da Kelly Asbury. Ecco la nostra recensione.

Kelly Asbury è noto per aver diretto I Puffi: Viaggio nella foresta segreta, e prima ancora Shrek, anche se in questo caso con la collaborazione di altri registi (Conrad Vernon e Andrew Adamson). La storia è stata sceneggiata da Alison Peck e Robert Rodriguez. Nel cast vocale (originale) spazio per Kelly Clarkson, Pitbull, Emma Roberts, Jane Lynch, Natalie Martinez, Nick Jonas, e tantissime altre stelle della musica internazionale.

In fase di progettazione le bambole difettose vengono scartate ed inviate in automatico in una piccola cittadina nota come Bruttolandia (Uglyville). Tra gli abitanti di questo luogo c'è Moxy, una bambola che spera nonostante tutto di riuscire un giorno ad ottenere la via per il suo grande sogno: essere la bambola perfetta per una vera bambina.

In compagnia di altri quattro amici, Moxy inizierà un viaggio verso il luogo in cui le bambole "perfette" sono selezionate per essere inviate al mondo degli essere umani, ed ottenere un bambino da allietare. Riuscirà Moxy a superare le avversità, e coronare il suo sogno?

COMMENTO

La storia su cui regge Pupazzi alla Riscossa si presenta fin dai primi istanti banale, e di per se poco originale, ma è il modo con cui Asbury la adatta che raccoglie consensi.

Da specialista del cinema d'animazione per famiglie, il regista Kelly Asbury torna, con Pupazzi alla Riscossa, ad affondare gli artigli in una storia fantastica, in questo caso però al centro dell'attenzione c'è il sogno di una bambola "cosiddetta" brutta, ma anche - e soprattutto - una narrazione pregna di significato, ed insegnamento morale.

Nel film di Asbury, la corsa alla perfezione è enfatizzata alla massima potenza, divenendo effettivamente l'unica cosa che conta in una società votata alla competizione. Il fine primario è piacere ad ogni costo, usare il proprio estetismo per primeggiare ed ottenere ciò che altri possono solo sognare. Proprio come accade nella realtà ogni giorno.

Pupazzi alla Riscossa è una lotta continua, ovviamente rivista in modo ironico, tra classi sociali diverse, il tutto ben condito da battute esilaranti, personaggi interessanti ed una musicalità che riesce ad emozionare lì dove le immagini fanno in alcuni casi storcere il naso.

A rendere il film non perfetto, ma assolutamente godibile ci pensano i tantissimi momenti musicali, i colori che avvolgono gli sguardi entusiastici dei presenti in sala, ed una sana ironia che fa sorridere i più piccoli, ed emoziona in parte gli adulti.

I doppiaggi italiani non possono essere considerati il pezzo forte di questo prodotto d'animazione, ma è quando quelle stesse voci si lanciano in acuti canori che tutto si rasserena anche a livello qualitativo.

IN CONCLUSIONE

Pupazzi alla Riscossa - Ugly Dolls è un film che raccoglie idee da altri prodotti già visti in passato, ma allo stesso modo godibile, e veicolante di un messaggio sociale molto importante: "la perfezione non è solo quella estetica". Consigliato, ma sopratutto per le famiglie!