Oppenheimer ha superato i 900 milioni al Box Office Worldwide

Oppenheimer supera i 900 milioni nel Box Office

Il biopic Oppenheimer ha raggiunto venerdì l’incredibile traguardo dei 900 milioni di incasso nel Box Office Worldwide.

Con sabato e domenica ancora da conteggiare, l’incasso globale di Oppenheimer è salito venerdì a quota 903 milioni di dollari, inclusi i 586 milioni del mercato internazionale. Attualmente il film si trova ora a pochi milioni dall’incasso più alto di sempre per un biopic, il primato ancora per poco spetta a “Bohemian Rhapsody” con 910,8 milioni.

Secondo le stime degli analisti, nel corso del weekend Oppenheimer dovrebbe raccogliere all’estero circa 10 milioni di dollari dagli 83 mercati in cui è programmato, se fosse così raggiungerebbe quota 593 milioni, diventando pertanto il film di Christopher Nolan con il maggior incasso di sempre nei mercati esteri (inflazione esclusa). A livello globale, invece, il biopic sul “padre dell’atomica” è attualmente il terzo più alto incasso per Nolan dietro due mostri sacri quali “Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno” e “Il Cavaliere Oscuro“.

Oppenheimer (qui la nostra recensione) è attualmente il terzo incasso più alto dell’anno sia nel Box Office International che in quello Worldwide, dietro solo a “Barbie” e “Super Mario Bros – Il Film. Tra i mercati internazionali che più hanno contribuito al raggiungimento di questi incredibili risultati, sono presenti il Regno Unito (72,6 milioni), la Cina (50 milioni), la Germania (47,5 milioni), la Francia (41,3 milioni) e l’Australia (26,2 milioni).

Fonte: Deadline.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.