Oniros Film Awards 2020: I vincitori della terza edizione

Si è chiusa sabato 22 agosto la terza edizione di Oniros Film Awards, il festival cinematografico che premia il meglio del cinema in rete.

Dopo dodici mesi di selezioni, tra selezioni, vincitori e vinti, la direzione di Oniros Film Awards ha finalmente riunito il meglio della cinematografia indie internazionale per dare vita ad una serata di gala di grande prestigio. La serata di premiazione è stata condotta dall’attrice Alice Lussiana Parente.

Ma diamo spazio al comunicato ufficiale con la lista completa di tutti i vincitori della selezione annuale di Oniros Film Awards.

Si chiude la terza edizione degli Oniros Film Awards

Venti i vincitori tra le 58 opere selezionate per l’evento annuale in streaming

Si è chiuso Sabato 22 agosto il sipario per la terza edizione degli Oniros Film Awards tenutasi in diretta streaming e condotta dall’attrice Alice Lussiana Parente, 58 le opere selezionate durante il corso dell’anno tra le oltre 400 che hanno superato le fasi mensili. Si tratta di prodotti audiovisivi di fiction e documentaristici dagli standard altissimi provenienti da tutto il mondo.

Tra i Vincitori delle 20 categorie in gara vediamo nomi di Star Internazionali tra cui spiccano quelli di Bastille e Alessia Cara, vincitori del premio “Best Song – Miglior Canzone” con il brano Another Place assieme a quelli di talentuosi attori e addetti ai lavori riconosciuti a livello globale, come il doppiatore e di cinema e televisione Gianfranco Miranda, vincitore del premio come “Best Actor- Miglior Attore” per il suo ruolo nella serie Magenta, e i compositori giapponesi Nobuko Toda e Kazuma Jinnouchi, vincitori del premio come “Best Soundtrack – Miglior Colonna Sonora” realizzata per la serie Netflix Ghost in the Shell.

La lista completa dei vincitori annuali:

  • Miglior Lungometraggio: Shibil (Bulgaria)
  • Miglior Documentario: Opeka (USA)
  • Miglior Cortometraggio: The Widow (Australia)
  • Miglior Cortometraggio Italiano: Rifugi (Italia)
  • Miglior Film Inferiore Ai 5 Minuti: Playgrounds (Regno Unito)
  • Miglior Serie: The Gliwensbourg Chronicles (Francia)
  • Miglior Animazione: The Train to Qinling (USA)
  • Miglior Film Studentesco: Chocolate Man (Germania)
  • Miglior Video Musicale: Under the Waterfall (Francia)
  • Miglior Regista di Lungometraggio: László Illés – The Shepherd (Ungheria)
  • Miglior Regista di Cortometraggio: Brendan Young – The Widow (Australia)
  • Miglior Produttore: Carnival of Wonders (USA)
  • Miglior Attore: Gianfranco Miranda – Magenta (Italia)
  • Miglior Attrice: Daniela Farinacci – The Widow (Australia)
  • Miglior Ensemble: The Huntress (Svezia)
  • Miglior Fotografia: Sydney Sleuthers (Australia)
  • Miglior Montaggio: Skitoz (Francia)
  • Miglior Colonna Sonora: Ghost in the Shell (Giappone)
  • Miglior Canzone: Another Place (Regno Unito)
  • Miglior Sceneggiatura: Deadly Promises (USA)

Vincitori premio FinalDraft:

Leanna Borsellino, Allen Kool, Alexandra Bekiou, Scott C. Newman, Brandon Gotto, Léo Lebesgue, Sena Tunali, Thomas Crouser Jr., David Rodrigues e Frederick Keeve.

Vincitori premio Inktip:

Vincenzo Malara, Riccardo Tamburini, Sabine Crossen, Antonio De Gregorio

La lista completa delle opere nominate e dei vincitori è consultabile sul sito www.onirosfilmawards.com/results


Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: