Il 70° Locarno Festival ha visto vincitore Mrs. Fang diretto dal documentarista Wang Bing. Sono rimasti a bocca asciutta sia l’Italia che l’America.

Mrs. Fang è uno straziante documentario che mostra gli ultimi giorni di vita di un’anziana contadina malata di Alzheimer seguita da Bing nel 2015.

Niente da fare per Gli asteroidi, il film di Germano Maccioni accolto piuttosto freddamente. Nemmeno gli Stati Uniti ce l’hanno fatta, pur avendo un certo numero di film che hanno ricevuto il plauso della critica presente, soprattutto Lucky di John Carroll Lynch.

Ecco tutti i vincitori:

CONCORSO INTERNAZIONALE

  • Pardo d’oro: MRS. FANG di Wang Bing
  • Premio Speciale Della Giuria: AS BOAS MANEIRAS di Juliana Rojas, Marco Dutra
  • Pardo per la Miglior Regia: F. J. OSSANG per 9 DOIGTS
  • Pardo per la Miglior Interpretazione Femminile: ISABELLE HUPPERT per MADAME HYDE
  • Pardo per la Miglior Interpretazione Maschile: ELLIOTT CROSSET HOVE per VINTERBRØDRE

CONCORSO CINEASTI DEL PRESENTE

  • Pardo d’Oro Cineasti del Presente: 3/4 (Three Quarters) di Ilian Mete
  • Premio Speciale della Giuria Ciné+ Cineasti del Presente: MILLA di Valerie Massadian
  • Premio per il Miglior Regista Emergente: DAE-HWAN KIM per CHO-HAENG (The First Lap)
  • Menzione speciale: DISTANT CONSTELLATION di Shevaun Mizrahi / VERÃO DANADO di Pedro Cabeleir

SIGNS OF LIFE

  • Signs of Life Award Miglior Film: COCOTE di Nelson Carlo De Los Santos Arias
  • Fondación Casa Wabi – Mantarraya Award: DANE KOMLJEN per PHANTASIESÄTZE
  • Menzione speciale: ERA UMA VEZ BRASÍLIA di Adirley Queirós

OPERA PRIMA

  • Miglior Opera Prima: SASHISHI DEDA (Scary Mother) di Ana Urushadze
  • Swatch Art Peace Hotel Award: METEORLAR (Meteors) di Gürcan Keltek
  • Menzione speciale: DENE WOS GUET GEIT (Those Who Are Fine) di Cyril Schäublin

PARDI DI DOMANI

  • Pardino d’Oro per il miglior cortometraggio internazionale: ANTÓNIO E CATARINA di Cristina Hanes
  • Pardino d’Argento: SHMAMA di Miki Polonski
  • Locarno Nomination per gli European Film Awards – Premio Pianifica: JEUNES HOMMES À LA FENÊTRE di Loukianos Moshonas
  • Medien Patent Verwaltung AG Award: KAPITALISTIS di Pablo Muñoz Gomez
  • Pardino d’Oro per il miglior corto svizzero: REWIND FORWARD di Justin Stoneham
  • Pardino d’Argento per il concorso nazionale: 59 SECONDES di Mauro Carraro
  • Best Swiss Newcomer Award: LES INTRANQUILLES di Magdalena Froge
  • Menzione speciale: ARMAGEDDON 2 di Corey Hughes