Oscar Meme
Festival Oscar

L’Academy adotta nuove regole per evitare ulteriori pasticci negli annunci dei vincitori


Del pasticcio accaduto agli Oscar 2017 che ha visto coinvolti La La Land e Moonlight se n’è parlato tanto. Per evitare che ciò si ripeta nuovamente, l’Academy ha deciso di adottare nuove regole a partire dalla prossima edizione.

Nonostante l’incredibile scambio di buste che ha illuso il film di Damien Chazelle salvo poi decretare vincitore quello di Barry Jenkins, l’Academy ha deciso di continuare a collaborare con la Pricewaterhouse Coopers, la società che si occupa del conteggio dei voti e delle buste coi nomi dei vincitori.

Detto ciò, le nuove regole vedranno applicati nuovi protocolli oltre all’aggiunta di una terza persona che supervisionerà tutto ciò che accade nel backstage; questa persona sarà a conoscenza dei vincitori in anticipo e dovrà avvisare il regista della cerimonia se mai dovessero accadere situazioni “fuori scaletta”.

Inoltre, sarà vietato l’uso di smartphone e di qualsiasi apparecchio elettronico nel backstage; questa decisione si rifà innegabilmente a quanto accaduto a Brian Cullinan che aveva twittato poco prima dell’entrata in scena di Warren Beatty e Faye Dunaway e a cui aveva dato la busta sbagliata. Buste che, a tal proposito, saranno rese più riconoscibili.

Tutte decisioni sacrosante, per carità: ma l’Academy non poteva pensarci prima?

Lascia un Commento...