american gods seconda stagione
Serie Tv

La seconda stagione di American Gods ha trovato un nuovo showrunner

Come recita il titolo di questo post, la seconda stagione di American Gods ha trovato un nuovo sceneggiatore, e noi aggiungiamo “finalmente”.

Dopo l’improvviso abbandono di Bryan Fuller e Michael Green, dopo una sola stagione – tra l’altro riuscita – l’emittente televisiva Starz è riuscita a mettere le mani su un altro nome di spessore, ovvero Jesse Alexander. Noto per aver già collaborato con Fuller nella realizzazione di Star Trek: Discovery, lo scrittore Alexander sembra essere la scelta migliore in vista della seconda stagione, questo è almeno ciò ha rivelato alla stampa il creatore del fumetto originale, Neil Gaiman. Non resta quindi che fidarsi del parere autorevole di Gaiman ed attendere i primi dettagli sulla seconda stagione.

In Italia la prima stagione di American Gods è stata trasmessa dal servizio in streaming on demand di Amazon Video.

American Gods ha un cast di qualità capitanato da Ian McShane e seguito da Ricky Whittle, Gillian Anderson, Emily Browning, Yetilde Badaki, Bruce Langley, Crispin Glover, Jonathan Tucker, Cloris Leachman, Peter Stormare, Chris Obi e Mousa Kraish. Gli showrunners della prima stagione sono stati Bryan Fuller e Michael Green.

American Gods 2 avrà come showrunner Jesse Alexander.

Sinossi della prima stagione. Un uomo, dopo essere uscito di prigione, inizia a lavorare per un personaggio misterioso e carismatico chiamato Mr. Wednesday. (Ian McShane). Quest’ultimo, descritto come l’incarnazione di Odino, viaggia al fine di reclutare i suoi vecchi compagni – delle divinità dimenticate – per intraprendere una battaglia epica contro i nuovi dèi americani. Durante questo viaggio attraverso gli Stati Uniti scopre che sta per scoppiare una guerra tra le divinità tradizionali e quelle contemporanee, e che proprio lui avrà un ruolo molto importante nel conflitto.

American Gods 2 non ha attualmente una data di rilascio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.