Scoppia in questi giorni una super polemica legata alla mitica serie televisiva The Walking Dead, una serie che, secondo il maestro dell’horror John Carpenter, è figlia illegittima del cinema di George A. Romero, il cultore per eccellenza del sottogenere zombie movie.

The Walking Dead è chiaramente figlia del cinema di Romero, questo è un punto chiave più volte ammesso dal creatore della epopea fumettistica, Robert Kirkman, ma secondo John Carpenter il plagio è davvero più che evidente.

Nel particolare secondo Carpeter, Kirkman ed i produttori della AMC stanno sfruttando a più riprese il cinema di Romero e tutt’oggi continuano a farlo senza ritegno, ecco le sue parole:

“The Walking Dead era un film che George Romero ha fatto nel 1968. Lo hanno sfruttato e continuano a farlo anche oggi”

Conoscendo il caratteraccio del buon Carpenter c’era da aspettarsi un intervento a gamba tesa nei confronti di Kirkman e soci, sembra abbastanza chiaro però che certi attacchi non possono che rimanere fini a se stessi, anche perchè tutto il sottogenere zombie movie da anni non trova sbocchi verso l’originalità (a parte qualche famoso cambiamento di stile)…. perchè quindi puntare il dito contro un prodotto che davvero funziona?

Cosa ne penserà davvero di questa presa di posizione di Carpenter il buon George A. Romero? E voi cosa ne pensate?