Jamie Foxx al centro di gravi accuse per abuso sessuale

Jamie Foxx nei guai per una presunta aggressione sessuale

L’attore Jamie Foxx è tornato al centro dell’attenzione in queste ore non il suo estro recitativo, ma per gravi accuse di abuso sessuale.

Deadline questa mattina ha riportato la notizia. Jamie Foxx, il cui vero nome è Eric Marlon Bishop, è stato citato in giudizio da una donna, la cui identità è al momento tenuta segreta, per presunti abusi sessuali. La fonte rivela che l’aggressione presunta sia avvenuta nel 2015 presso il Catch NYC di New York.

Secondo la ricostruzione offerta da Deadline, Foxx – presumibilmente ubriaco – sarebbe stato avvicinato da un’amica della querelante per una foto. L’attore avrebbe iniziato il suo approccio prima con complimenti carini, e successivamente con azioni più aggressive. La donna a quel punto avrebbe anche tentato di scappare senza successo, ottenendo la conclusione di questa annosa vicenda solo grazie all’intervento di un’amica.

La fonte spiega che la donna ha chiesto un risarcimento economico per i disagi psicologici e fisici subiti dopo la presunta aggressione, ed una pena punitiva per Jamie Foxx. L’attore ed i suoi legali al momento non hanno ancora commentato l’accaduto con la stampa.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.