Tom Cruise dovrebbe prendere in considerazione l'idea di utilizzare uno stuntman per le scene più pericolose, anche perchè l'età avanza e gli infortuni sul set continuano a flaggellarne la carriera.

A quanto pare le riprese di Mission: Impossible 6 per Tom Cruise si stanno rivelando più dure del previsto. Dopo essere tornato da un lungo infortunio alla caviglia - che ricordiamo ha causato lo stop delle riprese per alcuni mesi - l'attore ci è ricaduto, o meglio e ricaduto e si è rifatto male.

Il nuovo infortunio, di cui non si conosce l'entità al momento, è stato confermato nelle ultime ore. Cruise, secondo la ricostruzione di TMZ, si sarebbe infortunato dopo un salto - l'ennesimo - fatto da una finestra. Dalle immagini visibili all'interno del link della fonte è possibile carpire il momento esatto della caduta, ma non dell'infortunio, fonti vicine alla produzione dicono a tal proposito di aver scorto l'attore con stampelle ore dopo l'accaduto.

Come scritto in precedenza, al momento non sono stati rivelati i dettagli ufficiali dell'accaduto, e neppure l'entità del probabile infortunio, non resta quindi che sperare per il meglio ...  e consigliare al buon Tom Cruise di iniziare ad utilizzare uno stuntman.


Al momento la trama di Mission: Impossible 6 rimane ancora avvolta nel mistero, non resta che attendere nuovi aggiornamenti in grado di svelare qualche piccolo dettaglio a riguardo.

Mission: Impossible 6 è scritto e diretto da Christopher McQuarrie. Nel cast Tom Cruise, Henry Cavill, Rebecca Ferguson, Alec Baldwin, Angela Bassett, Michelle Monaghan e Vanessa Kirby.

Mission: Impossible 6 arriverà nelle sale il 27 luglio 2018.