Dopo mesi di trattative, l'accordo con Comcast è stato raggiunto: Disney ha infatti assunto il controllo operativo della piattaforma streaming Hulu.

La Disney era già divenuta proprietaria del 67% di Hulu con l'acquisizione degli asset entertainment della 21st Century Fox.

Comcast e Disney hanno raggiunto l'accordo che riguarda anche il 33% delle quote di Hulu che sono di proprietà di NBCUniversal. In base all'accordo, Comcast potrà pretendere dalla Casa di Topolino l'acquisizione del 33% solo a partire da gennaio 2024: fino ad allora, gli interessi di Hulu saranno in possesso di NBCUniversal.

Comcast e Disney, inoltre, divideranno in parti eguali le spese di acquisizione del 9.5% delle quote di Hulu che erano di proprietà di AT&T/WarnerMedia.

Sulla piattaforma Hulu, dunque, Disney destinerà i prodotti "più adulti" che non potranno essere portati su Disney+.