Lunedì 17 settembre si terrà la settantesima edizione degli Emmy Awards, gli oscar del piccolo schermo che, nell'epoca d'oro delle Serie TV, sono diventati un riconoscimento di primissimo piano.

Sarà un'edizione particolarmente ricca, in particolare nel settore delle serie drammatiche, dove si sfideranno il campione uscente The Handmaid's Tale (con Elizabeth Moss ancora favorita per il premio personale come "miglior attrice protagonista"), il pluripremiato Game of Thrones e il nuovo colosso Westworld.

Proprio Westworld entra pesantemente anche nella categoria "miglior attore protagonista" con ben due interpreti, il leggendario Ed Harris e il più giovane Jeffrey Wright. Alla fine però, secondo le indiscrezioni, a spuntarla sarà Matthew Rhis, protagonista della pluripremiata spy story The Americans.

Nella parte "Comedy", dopo anni di incontrastato dominio di Veep e della sua eccezionale protagonista Julia Louis-Dreyfus, sembra arrivato il momento della innovativa serie Atlanta e del suo creatore nonché principale attore, Donald Glover. Tra le donne spicca la ex attrice di Californication Palema Adlon, favorita per il suo ruolo da protagonista in Better Things. Infine, tra le serie brevi, sembra una corsa a due tra L'assassinio di Gianni Versace, creato da American Crime Story e Genius: Picasso, con Antonio Banderas nei panni del grandissimo pittore iberico.

Non ci resta che prepararci un bel caffè lungo americano e mettere la sveglia alle ore 2 della notte tra lunedì e martedì prossimo. Ovviamente poi noi Universal Movies commenteremo insieme i risultati di quella che oramai è una cerimonia tra le più prestigiose nel mondo dello spettacolo.

L'evento potrà essere seguito in diretta anche dall'Italia sul canale Rai 4, dalle ore 2 del mattino, nella notte tra lunedì 17 e martedì 18 settembre.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.