Lo scorso 22 Aprile ha debuttato nei giardini della Triennale di Milano, riscuotendo peraltro grande successo, la mostra open air intitolata “Topolino e l’Italia”.

Per la splendida mostra sono stati registrati oltre 36000 visitatori solo nei weekend e ora la manifestazione è pronta ad una nuova tappa, il centro di Arese infatti ospiterà le opere dal 21 Maggio al 12 Giugno 2016.

Alle 20 realizzazioni già esposte andranno ad aggiungersi 4 statue inedite tra cui quella, appunto, di Topolino e l’Italia, simbolo del profondo legame che lega la fabbrica dei sogni della Disney al nostro bel Paese, e quella del Taormina Film Festival, che ha alcuni elementi ispirati alla lava dell’Etna oltre che al mare e al cielo della Sicilia.

La mostra, che sarà documentata sul sito ufficiale eventi.disney.it/topolinoelitalia , viaggerà nelle principali città italiane fino a novembre, quando a Milano si terrà un’asta di beneficenza battuta da Sotheby’s a favore di ABIO Italia Onlus, per la realizzazione di spazi a misura di bambino negli ospedali dello stivale.

Ricordiamo che l’iniziativa è nata per celebrare il legame tra il topo più famoso del mondo e l’Italia, ove infatti nacque nel 1930 il noto settimanale Topolino, che ha rappresentato un tassello fondamentale non solo per la diffusione e la notorietà del marchio Disney, ma anche per la crescita e la formazione di disegnatori, artisti, sceneggiatori, studiosi e critici.

Da ricordare che oltre alle opere realizzate da Disney Italia, sono molte le aziende che hanno collaborato all’iniziativa realizzando versioni diverse delle statue come Brums, Chicco/Artsana, Clementoni, Ferrarelle, Giochi Preziosi, K – Way, Kartell, Lisciani, Monnalisa, Panini, Piquadro, Unipol Sai, Salmoiraghi e Vigano’, SKY, San Carlo, Upim, Vespa e l’Istituto Europeo di Design.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.