David 2020: Il Traditore miglior film, ecco tutti i vincitori

In un’edizione davvero particolare e “telematica” a causa del Coronavirus, i David di Donatello 2020 hanno visto trionfare Il Traditore di Marco Bellocchio vincitore di ben 6 premi, tra cui quello per il miglior film.

Il film di Marco Bellocchio dedicato a Tommaso Buscetta si è aggiudicato, oltre a quello sopracitato, anche i premi per la regia, la sceneggiatura originale, l’attore protagonista (Pierfrancesco Favino), l’attore non protagonista (Luigi Lo Cascio) e per il montaggio.

Il comparto tecnico se l’è diviso Pinocchio di Matteo Garrone e Il primo re di Matteo Rovere: il primo ha conquistato i David per la scenografia, il trucco, i costumi, le acconciature e gli effetti speciali visivi, mentre il film di Rovere, vincitore anche del David per il miglior produttore, ha vinto nelle categorie di miglior fotografia e miglior suono.

Hanno fatto discutere alcuni riconoscimenti, come ad esempio quello dato a Jasmine Trinca come attrice protagonista per La Dea Fortuna in quanto non propriamente protagonista del film di Ozpetek e quello assegnato a Phaim Bhuiyan come miglior regista esordiente per Bangla.

Ci si aspettava davvero qualcosa in più da questi David? Forse sì, ma sebbene abbia trionfato un autore non più giovane (come ha tenuto a precisare lo stesso Bellocchio), quest’edizione aveva dalla sua parte una quantità e una qualità di film che non smette di sorprendere.

Ecco di seguito l’elenco completo con i vincitori dei David di Donatello 2020:

  • Miglior Film: Il Traditore, diretto da Marco Bellocchio
  • Miglior Regista: Marco Bellocchio per Il Traditore
  • Miglior Regista Esordiente – Premio Gian Luigi Rondi: Phaim Bhuiyan per Bangla
  • Migliore Sceneggiatura Originale: Il Traditore scritto da Marco Bellocchio, Ludovica Rampoldi, Valia Santella e Francesco Piccolo 
  • Miglior Sceneggiatura Non Originale: Martin Eden scritta da Martin Eden Maurizio Braucci, Pietro Marcello
  • Migliore Produttore: Il primo Re – Groenlandia, Rai Cinema, Gapbusters, Roman Citizen
  • Miglior Attore Protagonista: Pierfrancesco Favino per Il Traditore 
  • Migliore Attrice Protagonista: Jasmine Trinca per La dea fortuna
  • Migliore Attrice Non Protagonista: Valeria Golino per 5 è il numero perfetto
  • Miglior Attore Non Protagonista: Luigi Lo Cascio per Il Traditore
  • Miglior Fotografia: Daniele Ciprì per Il Primo Re
  • Migliore Musicista: Il Flauto Magico di Piazza Vittorio – L’orchestra di Piazza Vittorio
  • Miglior Canzone Originale: La dea fortuna – Che vita meravigliosa, Musica e Testi di Antonio Diodato, interpretato da Antonio Diodato 
  • Migliore Scenografo: Dimitri Capuani per Pinocchio
  • Migliori Costumi: Massimo Cantini Parrini per Pinocchio
  • Miglior Truccatore: Dalia Colli e Mark Coulier per Pinocchio
  • Miglior Acconciatore: Francesco Pegoretti per Pinocchio
  • Migliore Montatore: Francesca Calvelli per Il Traditore
  • Miglior Suono: Il primo re Presa diretta: Angelo Bonanni Microfonista: Davide D’Onofrio Montaggio: Mirko Perri Creazione Suoni: Mauro Eusepi Mix: Michele Mazzucco
  • Migliori Effetti Visivi: Theo Demeris e Rodolfo Migliari per Pinocchio
  • Miglior Documentario: Selfie di Agostino Ferrante
  • Miglior Film Straniero: Parasite
  • Miglior Cortometraggio: Inverno di Giulio Mastromauro 
  • David Giovani: Mio fratello insegue i dinosauri di Stefano Cipani

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: