Il primo giorno di programmazione nordamericana per Star Trek Beyond ha confermato le buone premesse emerse durante le anteprime di mezzanotte del giovedì (5,5 milioni), ovviamente a spingere verso il primo posto del Box Office Usa il film di Justin Lin le buone recensioni di critiche e pubblico.

Il venerdì di cinema nel Usa ha fatto incassare alla Paramount Pictures la bellezza di 22,5 milioni di dollari, un incasso tale da confermare la stima dei 60/65 milioni prevista dopo i 5,5 milioni delle anteprime del giovedì, per Star Trek Beyond quindi si dovrebbe prospettare un weekend positivo, ma al di sotto dei dati fatti registrare dai primi due capitoli della saga prodotto da J.J. Abrams. Se Star Trek – Il Futuro ha inizio ha esordito con 75,2 milioni, Into the Darkness – Star Trek portò nelle casse della Paramount Pictures 70,2 milioni.

Il podio del Box Office Usa della giornata di venerdì è occupato dall’horror Lights Out – Terrore nel Buio e L’Era Glaciale – In Rotta di Collisione, rispettivamente con incassi da 9,15 milioni e 8,65 milioni.