Come da previsione Maze Runner – La Rivelazione si è imposto all’esordio nel Box Office Usa, e questo nonostante il calo degli incassi rispetto ai capitoli precedenti. Jumanji 2 non demorde e tiene ancora medie stellari.

Nel suo weekend d’esordio Maze Runner – La Rivelazione inanella una vittoria facile, incassando in tre giorni 23,5 milioni di dollari, con una media per sala superiore ai 6 mila dollari. Il calo degli incassi rispetto ai due capitoli precedenti è purtroppo evidente. Maze Runner – Il labirinto aprì il weekend nel 2014 con 32,51 milioni, per Maze Runner – La Fuga invece il calo fu contenuto visto che furono incassati 30,31 milioni. Per la Fox nessun dramma, però, il film ha già raggiunto e superato la quota dei 100 milioni (105,5 milioni), avendo esordito in altri mercati internazionali.

Al secondo posto non molla la presa Jumanji – Benvenuti nella Giungla. Il film perde solo il 16% degli incassi e porta a casa altri 16,4 milioni di dollari, per un totale monster da 338,05 milioni di dollari. Statistiche alla mano il fantasy della Sony ha sorpassato al quinto posto, come maggior successo nell’ultimo anno nel Box Office Usa, il cinecomic Spider-Man: Homecoming.

La terza piazza del podio è andato a Hostiles, il nuovo film diretto da Scott Cooper; l’espansione del numero di sale ha portato in cassa altri 10,2 milioni, per un totale di 12,05 milioni. Tiene il passo in grande stile The Greatest Showman che, a dispetto di una partenza lentissima, continua a maturare ottimi incassi; con i suoi 9,5 milioni il musical porta il totale a quota 126,47 milioni. L’ultima piazza della top five è stata infine raccolta da The Post, il suo incasso è stato di 8,85 milioni, ed ora il totale è ad un passo dai 60 milioni.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.