Il weekend nordamericano si è chiuso con due importanti verdetti: Dunkirk vince il Box Office Usa con un grande risultato, Luc Besson ed il suo Valerian fanno flop.

Nelle prime 72 ore di programmazione, Dunkirk vince il botteghino ed incassa 50,5 milioni di dollari, con una media per sala da oltre 13 mila dollari. Per Christopher Nolan si tratta di un risultato all'altezza delle aspettative, basti pensare che, escludendo Pearl Arbour con 59,07 milioni, il suo Dunkirk ha ottenuto il maggior incasso nordamericano della storia dei war movies.

Al secondo posto si posiziona un'altra new entry, la commedia total black Girls Trip. Il film sorprende con un incassa da 30,37 milioni di dollari, a fronte di una spesa da circa 19 milioni.

Chiude il podio del Box Office Usa, invece, Spider-Man: Homecoming, il suo incasso è stato di 22,01 milioni. Il totale raggiunto dal cinecomic Marvel/Sony sale a quota 251,71 milioni, al decimo posto della speciale classifica dei maggiori incassi nordamericani relativi al Marvel Cinematic Universe, ed al quinto posto di quella relativa ai Spider-Man movies.

Cede oltre il 60% degli incassi The War - Il Pianeta delle Scimmie. L'incasso del film di Matt Reeves è stato di 20,4 milioni, per un totale che sale a quota 97,75 milioni. Chi delude, e non poco, è stato Valerian e la Città dei Mille Pianeti. Il cinecomic diretto da Luc Besson, a fronte di una spesa da oltre 200 milioni, ne incassa all'esordio solo 17,02 milioni. Il regista francese è ad un passo dal più grande flop della sua carriera.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.