Il film supereroistico Glass ha vinto a mani basse il weekend d'apertura nel Box Office Usa. Il cinecomic Aquaman ha superato i 300 milioni.

Come da previsione, Glass ha sgominato la concorrenza nel proprio weekend d'apertura. Il film di M. Night Shyamalan ha incassato 40,58 milioni di dollari, riuscendo a pareggiare pertanto l'incasso all'esordio di Split (40,01 milioni). Prendendo in considerazione i quattro giorni del lungo ponte del Martin Luther King Jr, il film potrebbe realizzare entro lunedì 47,1 milioni di dollari. Si tratta, grosso modo, di un risultato in linea con le aspettative.


La Recensione di Glass


Al secondo posto spazio per The Upside, il cui incasso è stato di 15,7 milioni di dollari (in tre giorni) e 19,5 milioni (in previsione del ponte). Per il remake americano di Quasi Amici si è registrato un'ottima tenuta (-23%), ed un totale al momento di 43,98 milioni di dollari.

In terza posizione grande exploit per Dragon Ball Super: Broly, il ventesimo film animato della serie. L'anime ha prodotto 10,65 milioni di dollari, di cui solo 7 milioni nel giorno d'apertura. Ad oggi si tratta della miglior apertura di sempre per un anime della serie Dragon Ball.

Con i 10,33 milioni incassati da Aquaman nel weekend, la Warner Bros ha centrato finalmente la quota dei 300 milioni totali (304,33 milioni). Anche in questo caso si tratta di un ottimo risultato, che porta Aquaman ben sopra il totale incassato da L'Uomo d'Acciaio (291,4 milioni).

La top five del Box Office Usa è stata completata da Spider-Man: Un Nuovo Universo, il cui incasso è stato di 7,25 milioni di dollari, per un totale importante di 158,25 milioni.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.