bifest
Festival

Bifest 2021: Sergio Rubini sarà Presidente di Giuria con Patrick Zaki membro onorario


La nuova edizione del Bifest riparte da Sergio Rubini, attore e regista originario di Grumo Appula (Bari), sarà lui il Presidente di Giuria del Bifest 2021|Bari International Film Festival (25 settembre – 2 ottobre).

Con Rubini faranno parte della giuria del Bifest 2021 – che valuterà 12 film provenienti da tutto il mondo e inediti in Italia, presentati al Teatro Petruzzelli – l’attrice tedesca Katja Riemann, Coppa Volpi alla Mostra del Cinema di Venezia, l’attore e regista italiano Vinicio Marchioni, l’attrice bulgara Martina Apostolova e Klaus Eder, segretario generale della Fipresci, la federazione mondiale dei critici di cinema.

Ad essi la von Trotta e Laudadio hanno voluto aggiungere in segno di solidarietà, quale membro onorario della giuria internazionale, Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Università Alma Mater di Bologna rinchiuso da oltre un anno e mezzo nelle carceri del suo Paese al quale nell’agosto 2020 il Comune di Bari ha conferito, all’unanimità dell’assemblea consiliare, la cittadinanza onoraria.

Un Bifest che punta sulla formazione cinematografica

Nel corso della rassegna saranno attuate tutte le norme di sicurezza anti Covid19, così come é già stato operato nell’edizione precedente, al Bifest 2021 tornano i laboratori dedicati ai mestieri del cinema. Laboratori di formazione e informazione professionale tenuti da personalità del cinema e riservati a 25 partecipanti per ogni laboratorio (età massima: 29 anni) selezionati sulla base di un bando di partecipazione e relativi curricula. Per il Bifest 2021 sono previsti:

1. Laboratorio di regia, diretto dal regista barese Alessandro Piva;
2. Laboratorio di sceneggiatura, presieduto dalla sceneggiatriceSilvia Napolitano;
3. Laboratorio di montaggio filmico, curato dal montatore Walter Fasano;
4. Laboratorio di critica cinematografica, presieduto dal giornalista e critico Paolo D’agostini;
5. Laboratorio di recitazione, curato dall’attrice Lina Sastri.

Al seguente link é possibile consultare le regole per partecipare ai laboratori.

Bifest 2021: il ricordo di Ettore Scola

La figura di Ettore Scola é legata indissolubilmente con il Bifest, di cui é stato gradito ospite e di cui é autore dell’immagine rappresentativa della rassegna.

Il Bif&st 2021 avrà un filo rosso conduttore legato a Scola a 90 anni dalla nascita e a 5 dalla morte, con la presentazione in anteprima il 2 ottobre al Petruzzelli del numero della storica rivista “Bianco e Nero”, a lui interamente dedicata, dopo la proiezione del suo film “La terrazza” nell’edizione restaurata dalla Cineteca Nazionale, oltre al Premio Ettore Scola – per molti anni presidente del Bif&st – al miglior film italiano inedito della sezione ItaliaFilmFest ospitata dal Teatro Piccinni.

bifest 2021
L’immagine identificativa del Bifest: un ritratto di Federico Fellini realizzato dal regista Ettore Scola

La dodicesima edizione del Bifest Bari International Film Festival – posto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana, con il riconoscimento e il patrocinio della Direzione generale Cinema e audiovisivo del Ministero della Cultura, promosso dalla Regione Puglia con l’Apulia Film Commission – avrà luogo da sabato 25 settembre a sabato 2 ottobre 2021 nei Teatri Petruzzelli, Piccinni, Kursaal e Margherita di Bari e verrà appunto lanciato come “il Festival del cinema nei teatri”.

IL Bifest é ideato e diretto da Felice Laudadio, presieduto dalla regista Margarethe von Trotta.  Il presidente onorario è il regista Ettore Scola. Il critico Enrico Magrelli è il consulente della direzione artistica, Giuliana La Volpe è la programmer, Angelo Ceglie è il direttore organizzativo.

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a consultare i canali ufficiali della rassegna: sito ufficiale, pagina facebook, profilo instagram.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.