L'attore Danny Aiello è morto, aveva 86 anni

L'attore Danny Aiello è morto ieri sera, la conferma è arrivata quest'oggi attraverso le maggiori testate cinematografiche online.

Celebre per i suoi ruoli secondari in molte delle pellicole di genere gangster di successo degli anni '70 e '80, quali Il Padrino II, C'era una volta in America e Fa' la cosa giusta di Spike Lee, l'attore Danny Aiello è morto giovedì sera, aveva 86 anni.

Secondo la ricostruzione di TMZ pare che la morte sia sopravvenuta per un'infezione dovuta da una cura molto aggressiva. Aiello, infatti, era ricoverato in una struttura ospedaliera del New Jersey per curare i sintomi di una malattia al momento non specificata.

Aiello, di chiare origini italiane, era nato a Manhattan nel 1933 da origini molto umili. Il suo debutto sul grande schermo arrivò nel lontano 1976, con Il Prestanome. Nel 1990 arrivò anche una nomination all'Oscar per la sua celebre interpretazione in Fa' la cosa giusta. Tra i suoi tanti talenti, Aiello era anche un bravissimo cantante.

Lascia un Commento...