Alien: la serie FX sarà prodotta in più stagioni

Alien, FX, Alien Series,

La serie dedicata ad Alien, lo spaventoso essere xenomorfo visto per la prima volta nel cult di Ridley Scott del 1979, sarà divisa in diverse stagioni. A darne notizia Noah Hawley in persona.

Noah Hawley, intervistato da Steve Weintraub di Collider , ha avuto modo di parlare anche dello spettacolo su Alien, spiegando che FX desidera che la serie possa essere prodotta in più stagioni, così da permettere una costruzione graduale della storia, queste le sue parole:

“Penso che il finale sia ciò che dà significato a una storia, quindi non dovresti mai iniziare una storia senza avere un’idea di dove sta andando, perché in questo modo si potrà costruire quel significato al suo interno. Con Legion, mi sembrava di avere una struttura in tre atti che non sapevo come si sarebbe sviluppata se in tre o in cinque stagioni, o qualunque cosa fosse, ma più o meno sapevo cosa fossero il principio, la parte centrale e la fine. E qui [in Alien], similmente, sapevo che c’era il desiderio per una serie ricorrente, non una serie limitata, e avevo un’idea di cui ero entusiasta, di cui potevo vedere la progressione da un anno all’altro. Così, non l’abbiamo proposta con una bibbia [il manuale che include tutta la “mitologia” di una serie, ndr] o in ogni dettaglio, ma dicendo: Ecco il quadro complessivo: questo è il primo movimento, questo è il secondo movimento, e alla fine arriviamo qui”

Inoltre Hawley ha spiegato che FX non vuole che la storia possa essere eccessivamente allungata:

“Ovviamente si fidano di me dopo tutti questi anni. Quindi, in caso di successo, si continua a raccontare la storia finché non è conclusa. FX in questo è molto brava, a non obbligarti a mungere qualcosa che ti pare esaurita. Credo che Legion sia terminata elegantemente in quell’ultima stagione con una specie di cerchio perfetto, tornando letteralmente all’immagine di apertura. Se avessero detto che volevano un’altra stagione, ci sarebbe stata una deviazione e avremmo dovuto aggiungere qualcosa che non era organico alla storia. È meglio che sia la storia stessa a decidere quanto sarà lunga. Vogliamo qualità, non quantità.”

La serie FX è ora nelle primissime fasi di produzione in Thailandia dove, durante il lungo periodo di inattività degli attori a causa dello sciopero del SAG-AFTRA, la costruzione dei set al “The Studio Park” di Bangkok non è mai stata interrotta.

Ricordiamo che il Presidente FX John Landgraf, in una passata intervista, ha dichiarato che la serie di Noah Hawley sarà ambientata sulla Terra:

“Alien si svolge prima di Ripley… È la prima storia del franchise di Alien che si svolge sulla Terra. Si svolge sul nostro pianeta, verso la fine di questo secolo in cui ci troviamo attualmente, pertanto tra circa 70 anni. Tutto quello che posso dirti è che Ripley non ne farà parte, e nemmeno altri personaggi, a parte l’alieno stesso.”

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.