accordi @ disaccordi festival napoli
Festival

accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio: parte la corsa alla 18° edizione


La 18° edizione di accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio apre i battenti, o meglio avvia la campagna di iscrizione in vista della kermesse che si terrà in novembre.

Il futuro del cinema italiano ed internazionale passa per festival come questo e, mentre gli occhi del mondo intero sono puntati sulla Mostra del Cinema di Venezia, da Napoli si muovono i primi passi per una 18° edizione all’insegna della rinascita, della riconferma, ma anche della grande voglia di fare cinema genuino. La campagna di iscrizione alla 18° edizione di accordi @ DISACCORDI si chiuderà il 24 settembre, l’iscrizione è ovviamente gratuita e indirizzata a progetti della lunghezza “al massimo” di 35 minuti.

Il Festival si terrà a Napoli dal 9 al 13 novembre. Diamo qui di seguito una lettura al comunicato stampa ufficiale che decreta la partenza del bando di concorso.

Aperte le iscrizioni ad accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio -18ma Edizione

Scade il 24 settembre 2021 il bando per partecipare alla 18ma Edizione  di “accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio” che si svolgerà a Napoli presso la location d’elite del Palazzo delle Arti Napoli – PAN, Sala Di Stefano, dal 9 al 13 Novembre. Il tema del Festival è: consonanze e dissonanze dei nostri tempi.

accordi @ DISACCORDI – Festival Internazionale del Cortometraggio: parte la corsa alla 18° edizione

La partecipazione al concorso è gratuita ed aperta ad opere di durata massima di 25 minuti (per i documentari è ammessa la durata fino a 35 minuti) realizzate dopo il 1 gennaio 2018. Il bando di concorso ed il regolamento per partecipare sono disponibili sul sito  www.accordiedisaccordi.it   La  kermesse diretta da Pietro Pizzimento e Fabio Gargano,  è organizzata da Associazione ‘Movies Event’, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e con il sostegno della Regione Campania.

I finalisti del concorso avranno a disposizione una vetrina d’eccezione per farsi conoscere dal pubblico e dagli addetti ai lavori della Città di Partenope e staranno a contatto con registi, produttori ed attori di fama riconosciuta.

Ai vincitori come miglior corto internazionale, miglior corto nazionale, miglior corto della Regione Campania, miglior corto d’animazione, miglior documentario, miglior cortometraggio a tematica ambientale,  miglior regista, miglior attore, migliore attrice, e premio del pubblico per il miglior corto, verrà consegnata una targa.


Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.