The Princess film recensione
disney Recensioni

The Princess, recensione del fiabesco action movie su Disney+


Abbiamo visto The Princess, il film diretto da Le-Van Kiet con protagonista Joey King. La visione è fruibile su Disney+ a partire dal 1° luglio. Questa è la recensione.

Il film porta sulla piattaforma della casa di Topolino la voglia di libertà di una principessa (Joey King), quando scopre che il suo regno è stato conquistato, e lei sarà presto sposa di un conquistatore per nulla amabile (Dominic Cooper). Nel cast, con i due attori, anche Olga Kurylenko e Veronica Ngo. La produzione di The Princess è stata a cura di 20th Century Studios e Hulu Originals, il lancio ufficiale su Disney+ è avvenuto lo scorso 1° luglio.


Saltata l’uscita teatrale a vantaggio del più tranquillo cinema da casa, The Princess si è finalmente palesato al grande pubblico in tutto il suo splendore. Ma siamo realmente certi che si tratti di splendore?

Il regista vietnamita Le-Van Kiet, pressochè sconosciuto in quel di Hollywood, mette da subito le cose in chiaro, il suo è un film che non bada alla narrazione, ma che punta tutto sullo spettacolo, tra combattimenti corpo a corpo, un’eroina in grado di evoluzioni mirabolanti ed un conto alla rovescia che sembra non terminare mai. Ed in effetti i paletti messi idealmente dal regista rappresentano croce e delizia di un film che di certo non passerà alla storia.

Pronti via, la pellicola colpisce per il suo ritmo roboante ed una serie di interessanti spunti visivi, ma ben presto ciò che poteva sembrare un enorme punto di forza si trasforma nel più grande difetto di un film privo di una storia alla base chiara e magari anche interessante. The Princess rappresenta così l’emblema di una porzione di Hollywood ricca di idee, ma assolutamente incapace di svilupparle. La storia segue, di fatto, un canovaccio narrativo scontato, dove ogni sequenza non può che portare al più classico degli scontri finali, il tutto accompagnato da personaggi privi di profondità, e protagonisti (e antagonisti) da manuale.

L’estetica di The Princess non sempre rappresenta quel punto di forza tanto agognato da Kiet: la fotografia per esempio non è per nulla eccelsa, così come la cura di alcuni effetti visivi risulta talvolta elementare e lontana anni luce dai standard minimi, in aggiunta la scenografia, con la scelta di alcuni ambienti, risulta fin troppo fiabesca. Punti di forza? Non proprio!

Sul cast, infine, poco da dire. Joey King è perfetta per il ruolo: una principessa in grado di salvare la propria vita ed iniziare una ribellione con spade, calci e pugni, il problema semmai è tutto che gira intorno al suo personaggio. Dominic Cooper e Olga Kurylenko interpretano due personaggi sciapiti, scontati e non fanno null’altro per contribuire a migliore la situazione.

CONCLUSIONE

The Princess parte da un ottimo presupposto, ma fallisce miseramente in tutto il resto. Troppi buchi nella sceneggiatura (semmai ce ne fosse una), e tutto il peso su una componente action che dopo venti minuti inizia già a stancare. A nostro avviso è un film da vedere a tempo perso. NON CONSIGLIATO!

The Princess
the princess film recensione

Regista: Le-Van Kiet

Data di creazione: 2022-08-09 17:18

Valutazione dell'editor
2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.