Suspiria – Luca Guadagnino spiega perché ha voluto realizzarne un remake

Mentre Chiamami col tuo nome ha già iniziato la sua corsa ai premi cinematografici, Luca Guadagnino è tornato a parlare del tanto chiacchierato Suspiria di cui sta terminando la post-produzione.

In un’intervista al The Guardian, Guadagnino ha voluto spiegare il motivo che l’ha portato a realizzare la sua versione del classico dell’horror di Dario Argento datato 1977:

Ogni film che faccio è un tuffo nei sogni della mia adolescenza, e Suspiria è precisamente il sogno adolescenziale più megalomane che abbia mai fatto. Vidi il poster quando avevo undici anni, e vidi il film a quattordici, rimasi molto colpito. Iniziai a sognare di realizzare una mia versione di quel film. Quindi per certi versi mi viene da sorridere quando sento la gente che esclama ‘come osi rifare Suspiria. È una mentalità davvero commerciale!’ Quel film mi ha reso la persona che sono oggi. Questo è il mio approccio: un omaggio all’emozione incredibile e potentissima che mi ha suscitato quando lo vidi.

In aggiunta a questa spiegazione, il regista ha affermato che il film non sarà un remake:

“[il film] sarà ispirato alla stessa storia ma andrà in direzioni diverse, esplorando altre motivazioni. […] La parola remake sembra sottintendere la volontà di cancellare la versione precedente, che è l’opposto di quello che abbiamo cercato di fare“.

Suspiria è diretto da Luca Guadagnino, nel cast Dakota Johnson, Chloe Grace Moretz, Mia Goth e Tilda Swinton, con un cameo di Jessica Harper protagonista dell’originale di Dario Argento del 1977.

Lascia un Commento...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: