mr spock star trek
Saghe Star Trek

Spock in versione Digitale nei prossimi Star Trek? Adam Nimoy ne sarebbe entusiasta

E voi vorreste vedere il Sig. Spock ricreato digitalmente in “Star Trek: Discovery”? Adam Nimoy ne sarebbe entusiasta. Il figlio del vulcaniano più famoso apparso per la prima volta nell’episodio della TOS “Lo Zoo di Talos“, in una recente intervista su TrekMovie.com si è dichiarato entusiasta ad una operazione del genere.

Tutto cominciò da “Il Corvo – The Crow“, il film del 1994 tratto dall’omonimo fumetto, diretto da Alex Proyas ed interpretato da uno sfortunato Brandon Lee purtroppo morto sul set a causa di un colpo di pistola. La produzione, al fine di poter completare la pellicola, fu costretta a ricorrere a trucchi digitali e controfigure.

Una operazione simile fu fatta in “Fast & Furious 7“, a seguito della morte di Paul Walker, ma il massimo livello tecnico ed accuratezza nei dettagli li abbiamo potuti vedere in “Rogue One: A Star Wars Story” a proposito del personaggio Whiluff Tarkin (il Governatore Talchill in Italia), impersonato dallo scomparso Peter Cushing in versione CGI.

Ma ora ritorniamo a parlare delle dichiarazioni di Adam Nimoy che alla specifica domanda:

Per quanto riguarda tuo padre, film recenti hanno dimostrato la capacità di riportare in vita personaggi i cui attori sono morti o invecchiati, adattandoli alla storia. Con Star Trek: Discovery che si svolgerà durante il periodo del pilot della TOS, dove Spock era in servizio sull’Enterprise al comando del capitano Pike ed un potenziale quarto capitolo alle porte della saga di J.J. Abrams e Bad Robot, potrebbbe essere plausibile fare qualcosa di simile per Spock?

ha così risposto:

“Sì, penso che sia un’idea interessante. Mi è piaciuto quello che hanno fatto in Rogue One: A Star Wars Story. Ho pensato che fosse abbastanza intelligente e francamente sono stato affascinato dalla cosa. Tutto quello fatto per Peter Cushing è stato per me da capogiro. Ho un debole per certe cose. Penso che dovrebbe certamente essere esplorata, ma io non sono l’arbitro finale e ci sono molte parti ad essere coinvolte affinché possa succedere, ma io personalmente penso che sia una grande idea e penso che sarebbe bello.”

Chiaramente quella dell’intervistatore è stata semplicemente  una domanda provocatoria e non fondata su ipotetici cammei pensati dalla CBS per “Star Trek: Discovery” o dalla Bad Robot per il prossimo capitolo cinematografico della Saga ma, a parte l’entusiasmo di Adam, i Trekers cosa ne penserebbero?

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.