Arriva oggi al cinema Sono Solo Fantasmi, "l'horror-comedy" diretto ed interpretato da Christian De Sica. Questa la nostra recensione.

Sono trascorsi 45 anni dalla scomparsa di Vittorio De Sica, e suo figlio nel corso della sua carriera ha sempre combattuto col suo fantasma. In Sono Solo Fantasmi lo richiama, lo omaggia, e prova definitivamente a "liberarsi dalla sua presenza". In questa sua nuova avventura da regista ha chiamato sul set un altro figlio d'arte, Gian Marco Tognazzi che interpreta il suo fratellastro e Carlo Buccirosso.

Thomas (Christian De Sica) e Carlo (Carlo Buccirosso) sono due fratelli che si rincontrano a Napoli per il funerale del padre Vittorio, amante del casinò e gran donnaiolo. Qui, conoscono un terzo fratello Ugo (Gian Marco Tognazzi), un uomo apparentemente tonto ma con un grande intuito. L'eredità del padre si rivela essere un conto indefinito di debiti e una casa al centro di Napoli che rischia di essere sequestrata dalla polizia. Una notte, complice una vicina di casa impazzita per la presenza del fantasma della sorella, i fratelli hanno l'intuizione di sfruttare la superstizione e credulità napoletana, diventando degli "acchiappa fantasmi". L'attività ottiene un inaspettato successo tra gli abitanti della città che si rivolgono ai fratelli Di Paola per liberarsi dalle presenze che infestano i loro ristoranti e le loro case, ma la loro impresa ha risvegliato il fantasma più pericoloso che esista, la Janara. Per colpa loro, Napoli è in pericolo, è compito loro salvare la città e rinchiudere il temibile fantasma che minaccia di bruciare la città.

COMMENTO E PHOTOCALL

Non vi nascondiamo che dopo aver visto il trailer, ci sentivamo abbastanza prevenuti nei confronti di Sono Solo Fantasmi, ma con enorme piacere la visione del film ci ha distrutto il pregiudizio.

christian de sica foto sono solo fantasmi
Christian De Sica (foto di Carlotta Colaleo)

Nato da un soggetto di Nicola Guaglianone, il film Sono Solo Fantasmi si presenta come una piacevole sperimentazione per il cinema italiano e sopratutto per Christian De Sica, ambasciatore del cinema nazional popolare. Qui l'attore regista affronta la sfida di realizzare una commedia dai lati dark, quasi in linea col genere horror.

Un'idea folle e allo stesso modo divertente perchè ci mostra che il nostro cinema sa ancora osare e affrontare sfide narrative avvincenti pur non avendo a disposizione lo stesso budget degli americani.

In Sono Solo Fantasmi i figli d'arte devono fare i conti col proprio passato, con i loro padri. Christian interpreta il padre, e non neghiamo che rivedendo alcune pellicole di Vittorio De Sica, la somiglianza è lampante non unicamente fisicamente ma anche per il timbro vocale; Gian Marco Tognazzi si chiama come suo padre Ugo.

I figli "uccidono" i padri? Li affrontano e li perdonano per i loro vizi e difetti e allo stesso tempo, li ringraziano. Grazie al fantasma di Vittorio, Thomas, Carlo e Ugo si conoscono e diventano fratelli.

Questo è un horror addolcito, a tratti moderato proprio per non rischiare di strafare con gli effetti speciali e mantenere un equilibrio narrativo senza ritrovarsi spiazzati dagli effetti speciali.

sono solo fantasmi photocall
Il cast di "Sono solo fantasmi": Valentina Martone, Carlo Buccirosso, Christian De Sica, Gian Marco Tognazzi, Francesco Bruni (foto di Carlotta Colaleo)

Sono Solo Fantasmi non va mai sopra le righe, mantiene un tono grazie anche alle interpretazioni dei suoi personaggi secondari che recitano in napoletano come Francesco Bruni e Valentina Martone. Nessun personaggio si presenta come una caricatura, anzi ritroviamo nella storia personaggi archetipi, che risultano per tutta la narrazione credibili.

Sono Solo Fantasmi con la regia di Christian De Sica esce nelle sale italiane a partire dal 14 novembre, distribuito da Medusa Film in collaborazione con Indiana Production.