L’emittente televisiva The CW confessa di essersi messa a lavoro sul reboot di “Charmed”, ossia il fenomeno televisivo degli anni ’90 da noi intitolato semplicemente “Streghe”.

Il progetto sarà ben diverso dall’originale a cui i fan sono molto affezionati, lo spiega il presidente dell’emittente in questione Mark Pedowitz, che afferma:

A questo punto, pensiamo si tratti di uno show indipendente e con una propria personalità. Ci sarà sempre un potere magico basato su tre elementi, ma è uno show che funziona in modo del tutto autonomo.

A lavorarci sarà Jennie Urman, creatrice di Jane the Virgin. Dalle indiscrezioni sembra che non solo le protagoniste non saranno più le amate sorelle Halliwell, Prue (Shannen Doherty), Piper (Holly Marie Combs) e Phoebe (Alyssa Milano), ma che non saranno neanche tre sorelle. Le protagoniste saranno tre ragazze che si uniranno per combattere forze oscure in un paesino del New England nel 1976. Trattasi dunque di prequel.

TVLine ha postato la descrizione non ufficiale delle nuove protagoniste:

  • Tina: African American. Whip-smart, Tina is one dissertation (and one dissertation advisor) away from a PhD. She can be reserved, even standoffish, in uncomfortable situations, but she picks up on
    everything and she’s definitely making quick, accurate judgments about you.
  • Paige: Caucasian Cheerful, curvy, wholesome and as all-American as the apple pie she can’t wait to serve to the husband she has yet to marry. Paige’s main goal in life is to marry a rich doctor and be a wife and mother.
  • Annie: Caucasian. Intense, smart, and quick to anger. She dresses neutrally, though she could give two s–ts if you like her outfit, so stop wondering what “neutral” means. But under that tough façade, well… there is a fragility. A person desperate to be loved, and love”