Il cinema spesso non riesce a restituire il giusto merito a titoli di qualità, ma poco pubblicizzati, così in alcuni casi è il grande mercato dell'intrattenimento casalingo a seguire questo l'iter, Donnie Darko è l'esatta dimostrazione di quanto questa nozione sia vera.

Uscito nel 2001 e presentato durante l'edizione successiva della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il cult Donnie Darko ha contribuito nel tempo a dare grande visibilità al suo protagonista Jake Gyllenhaal, e poco importa se il sequel S. Darko non ebbe la stessa fortuna e qualità, tanto in questi giorni il regista del primo capitolo, Richard Kelly sembra pronto a mettere in piedi un piano per realizzare un nuovo sequel, questa volta degno dell'originale.

Intervistato sulla possibilità di mettersi a lavoro sul vero Donnie Darko 2, il regista Richard Kelly ha rivelato che per realizzarne un sequel di qualità ci sarà bisogno di un budget cospicuo e del tempo giusto, ecco alcune sue parole in merito ai suoi piani per il futuro:

"Ho lavorato a tanti progetti differenti. Il problema è che sono tutti molto ambiziosi e costosi, e quindi ci vuole molto tempo per realizzarli. Siamo stati molto attenti a preparare bene le cose, ma intendo recuperare il tempo perduto, girando più film contemporaneamente."

Donnie Darko di recente è stato rimasterizzato in 4K, di seguito a tal proposito vi proponiamo il trailer.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.