Nessuno ti Salverà, recensione film

Nessuno Ti Salverà: recensione del thriller sci fi disponibile su Disney+

Abbiamo visto Nessuno ti Salverà, il trhiller sci-fi in programmazione su Disney+ dallo scorso 22 settembre. Questa è la recensione.

Nessuno Ti Salverà (No One Will Save You) è stato scritto e diretto da Brian Duffield, mentre la produzione è stata curata da Tim White, Trevor White, Allan Mandelbaum e Brian Duffield. Nel cast Kaitlyn Dever nei panni di Brynn. Il film, costato circa 28 milioni di dollari, è stato prodotto da 20th Century Studios e Star Thrower Entertainment e distribuito nel nostro paese attraverso il servizio streaming Disney+.

La trama vede una giovane donna di none Brynn vivere la sua vita in completa solitudine mentre trascorre le sue giornate in casa. La sua esistenza, apparentemente tranquilla, viene però scossa quando la sua abitazione viene invasa da una creatura extraterrestre. Questo evento costringerà la povera ragazza a confrontarsi con i fantasmi del suo passato e con le ragioni della sua esistenza solitaria. 

Nessuno ti Salverà – Il Commento

Nessuno Ti Salverà è un film ansiogeno dove i dialoghi, quasi del tutto inesistenti, sono sostituiti da suoni. La paura e la tensione vengono costruite proprio attraverso questi suoni: il rumore dei passi, i respiri, lo scricchiolio del pavimento, il versi particolari emessi dalle creature aliene…, il senso di inquietudine viene inoltre amplificato da come il regista “utilizza” intelligentemente l’architettura della casa di Brynn, ambienti tranquilli che abbiamo conosciuto nel giorno e che di notte si trasformano in sede di tensioni, incubi e terrore. Il tutto è impreziosito da una grande colonna sonora, opera di Joseph Trapanese, che concorre nel cercare di trasformare un piccolo lungometraggio nato per lo streaming in una produzione di maggior prestigio.

L’aspetto del primo extraterrestre che Brynn incontra è effettivamente puerile, riportandoci alla passata estetica dei classici film di fantascienza anni ’50, ma il modo in cui si contorce riesce a sopperire all’iniziale dubbio, inoltre il variare di dimensioni e forme delle altre creature aliene si dimostra terribilmente efficace. 

Purtroppo l’iniziale stupore, con il proseguire della snervante narrazione “goccia a goccia” di Duffield, trasforma la curiosità dello spettatore – il quale va alla ricerca di risposte, cercando di capire cosa effettivamente sta accadendo – in una frustante stanchezza e, in seguito, a un’irritante delusione mista a fastidio.

Le sorti del film, dal finale sconclusionato, vengono in parte risollevate da una grandiosa Kaitlyn Dever la quale, attraverso le sue grandi doti espressive e alla sua superba energia, riesce a sopperire alla mancanza di dialoghi e alla quasi inesistenza di personaggi di contorno.

IN CONCLUSIONE

La grande partenza di Nessuno Ti Salverà viene purtroppo frenata da una lenta ed estenuante narrazione, priva di un vero e proprio motore che possa amplificare la voglia di cercare risposte, purtroppo poco convincenti. Fortunatamente la protagonista riesce, in parte, a risollevare il gradimento di un film che potenzialmente aveva tutte le carte in regola per poter esprimere maggiore forza.

Nessuno ti Salverà
nessunotisalvera

Regista: Brian Duffield

Data di creazione: 2023-09-25 16:34

Valutazione dell'editor
3

Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.