Ci ha lasciato all'età di 60 il regista, produttore e sceneggiatore Tonino Zangardi. Come dichiarato all'ANSA dal fratello Marco, Zangardi era malato da tempo.

Nato a Roma, il suo esordio alla regia avvenne nel 1992 con Allullo drom - L'anima zingara con Isabella Ferrari. Del 2003 è invece Prendimi e portami via, interpretato da Valeria Golino e Rodolfo Laganà: in questo film torna la tematica del mondo rom raccontato nel suo film d'esordio.

Nel 2008 Zangardi diresse Sandrine nella pioggia con protagonisti Adriano Giannini e la francese Sara Forestier. Nel 2015 portò al cinema il romanzo L'esigenza di unirmi ogni volta con te con Claudia Gerini e Marco Bocci.

Il suo ultimo film, Quando corre Nuvolari, è di quest'anno ed è la biografia del grande pilota automobilistico Tazio Nuvolari.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.