Sono stati annunciati i premi della 21esima edizione del Milano Film Festival, che sono stati consegnati ieri 18 settembre alle 19 a BASE Milano, in occasione della cerimonia di chiusura.

Concorso Lungometraggi.

La Giuria del 21° Milano Film Festival, composta da Rebecca De Pas, Bruno Di Marino, Philippe Grandrieux, assegna i premi:

  • Miglior Film: GULîSTAN, TERRE DE ROSES di Zaynê Akyol  “Attraverso la semplicità di un linguaggio che coniuga realismo e metafisica, il film mostra – senza alcuna oscenità – la crudeltà della guerra, rifuggendo ogni sensazionalismo e celebra la vita malgrado la minaccia onnipresente della morte. Un’opera necessaria che ci riguarda tutti da vicino”. 

Concorso Cortometraggi.

La Giuria del 21° Milano Film Festival, composta da Kinodromo di Bologna, assegna i premi:

  • Miglior Film: LIMBO di Konstantina Kotzamani
  • Menzione Speciale: METUBE2 : AUGUST SINGS CARMINA BURANA di Daniel Moshel, Austria / 2016 / 5’
  • Menzione Speciale: GOOD NEWS di Giovanni Fumu

Premio Nastro Azzurro Video Talent Award:

  • Innovation on languages: Il Discorso Amoroso – Percorso Sensoriale di Abreu Estepheny, Nobrega Melim Renata, Nocchi Sara, Piazza Marianna
  • Innovation on tools: Triart di Duccio Brunetti, Nicolò Marchi, Federico Mattia Papi 

Premio Aprile attribuito dal comitato di selezione al film che meglio rappresenta lo spirito del festival a Bernardo Britto per:

  • JACQUELINE (ARGENTINE) di Bernardo Britto 
  • GLOVE di Alexa Lim Haas, Bernardo Britto 

Premio dello staff 

  • HOUSE ARREST di Matthias Sahli 

Per vedere la lista completa dei vincitori vi rimandiamo al sito ufficiale.