In un periodo florido per i fantasy in live action prodotti da Disney (e non solo), non potevamo non contare sulle fantastiche avventure del mitico Sinbad, storico personaggio protagonista di una leggenda persiana più volte affacciatosi al cinema ed al mondo della letteratura.

Da tempo tirati in ballo all’interno di una lotta a suon di milioni, i diritti di sfruttamento cinematografico sono stati acquisiti dalla Studio 8, la quale sembra già avere le idee chiare in merito al progetto da sviluppare per i prossimi anni.

Il The Hollywood Reporter rivela che Studio 8 collaborerà con David HobermanTodd Lieberman della Mandeville Films/TV, la sceneggiatura sarà invece affidata a Kyle Killen, creatore di spettacoli televisivi come Lone StarMind Games, per la regia invece il nome caldo sembra essere quello di Miguel Sapochnik, regista meglio conosciuto per i suoi passati con la serie tv Game of Thrones.

Il personaggio di Sinbad è stato introdotto alla cultura occidentale grazie alla catena di romanzi La Mille e una Notte, una raccolta di racconti scritta da vari autori arabi in cui si alternano straordinarie avventure tra i mari con mostri e grandi eroi persiani.

In passato Sinbad è già apparso sul grande schermo, celebre il film del 1958 diretto da Nathan Juran in cui si può apprezzare uno dei migliori lavori visivi in merito alla tecnica dello stop motion.