Film d'apertura di Venezia 75, arriva sui nostri schermi First Man - Il primo uomo, il biopic di Damien Chazelle sull'astronauta Neil Armstrong, primo uomo a mettere piede sulla luna. 

Un Halloween tutto in famiglia con Il mistero della Casa del Tempo, esordio family di Eli Roth in cui un ragazzino va a vivere nella casa dello stravagante zio. Ma la casa nasconde un magico segreto.

Sempre per la famiglia arriva Lo Schiaccianoci e i Quattro Regni, versione disneyana di Lasse Hallström che mescola il racconto di Hoffmann col balletto di Čajkovskij.

Direttamente dalla Festa del Cinema di Roma arriva La diseducazione di Cameron Post, film diretto da Desiree Akhavan, storia di una ragazza che, sorpresa a baciarsi con una coetanea, viene mandata in un centro religioso in cui una terapia dovrebbe "guarirla" dall'omosessualità.

Tratto dal romanzo di David Lagercrantz che riprende i personaggi creati dal compianto Stieg Larsson, in Millennium - Quello che non uccide ritroviamo Lisbeth Salander (stavolta improntata da Claire Foy) impegnata nel rubare agli americani Firefall, un programma creato dallo scienziato Balder, ed eliminarlo.

C'è anche un po' di Italia con Ti presento Sofia, diretto da Guido Chiesa e interpretato da Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti. Gabriele è divorziato e ha una figlia a carico, Sofia. Un giorno incontra Mara, che rivela a Gabriele di non volere figlie e che detesta i bambini. Innamoratosi, Gabriele le nasconde l'esistenza di Sofia: sarà l'inizio di una serie di bugie e situazioni paradossali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.