Cannes 69 - L'enfant prodige Xavier Dolan e Riccardo Scamarcio oggi sulla croisette
Festival Festival di Cannes

Cannes 69 – L’enfant prodige Xavier Dolan e Riccardo Scamarcio oggi sulla croisette


Oggi la croisette del Festival di Cannes ha lasciato spazio al nero. Nero inteso come colore dell’anima, come simbolo di esistenze infelici che, però, cercano una scappatoia verso la speranza o, meglio, la felicità. Così, oggi sono stati presentati due film, uno in concorso nella selezione ufficiale, l’altro nella sezione Un Certain Regard, che narrano di due esistenze singolari; il primo è Juste la fin du monde dell’enfant prodige Xavier Dolan, l’altro è Pericle il Nero di Stefano Mordini.

Il film di Dolan (che due anni fa partecipò a Cannes con il bellissimo Mommy e si portò a casa il Premio della Giuria, ex-aequo con Adieu au Langage di Jean-Luc Godard), interpretato da un cast comprendente Gaspard Ulliel, Lea Seydoux e Vincent Cassel è tratto da una piéce teatrale di Jean-Luc Lagarce che lo stesso regista ha adattato per lo schermo. La storia è quella di Louis, uno scrittore malato terminale che dopo dodici anni di assenza torna nel suo paese natale, dalla sua famiglia, per comunicare a tutti che sta per morire. Come ormai ci ha abituato, Dolan sceglie un’altra storia di dolore senza però rinunciare a quella sottile speranza a cui i protagonisti si aggrappano per far fronte alle difficoltà della vita. A differenza dei suoi precedenti film, però, questo è stato accolto tiepidamente dalla critica a Cannes. Ci auguriamo di poterlo vedere presto anche qui.

Pericle il Nero, unico film italiano in concorso (nella sezione Un Certain Regard), offre a Riccardo Scamarcio un ruolo inusuale che dimostra la sua voglia di staccarsi definitivamente dai ruoli adolescenziali con cui ha avuto successo. Pericle è un killer al soldo di un boss mafioso per il quale riscuote i crediti. Durante una delle sue spedizioni punitive, Pericle commette un errore imperdonabile e perciò è costretto alla fuga. Giunto in Francia, fa la conoscenza di Anastasia della quale s’innamora e grazie alla quale vede la possibilità di cambiare vita. Ce la farà questo film a vincere? Intanto vi lasciamo al red carpet del film con Riccardo Scamarcio, Marina Fois e il regista Stefano Mordini.

Cannes 69

Cannes 69

Cannes 69

Cannes 69

Fonte: Festival-cannes.com

Lascia un Commento...