Dopo aver battuto due record di fila, Deadpool 2 si è dovuto “accontentare” di un weekend da circa 125 milioni di dollari. Il Mercenario Chiaccherone vince il Box Office Usa, ma senza record.

Il The Hollywood Reporter ha rivelato poco fa che Deadpool 2 ha incassato 125 milioni di dollari nel suo weekend d’esordio nel Box Office Usa. Le stime degli analisti hanno spinto per tutto il weekend verso un esordio da oltre i 130 milioni, ma è stato un sabato fortemente in calo a fermare la corsa al record del più alto incasso all’esordio in Usa per un film vietato ai minori (Rating R). A tenere il primato storico, come noto, resta proprio il primo capitolo (Deadpool), capace di incassare nel 2016 la bellezza di 132,4 milioni di dollari. Nonostante la “delusione” per il NON RECORD, alla 20th Century Fox c’è di cui festeggiare, Deadpool 2 ha difatti raccolto il terzo esordio più alto dell’anno, finendo dietro Avengers: Infinity War (257,69 milioni) e Black Panther (202 milioni).

Avengers: Infinity War perde il primato, ma solo grazie all’esordio di un altro cinecomic (Deadpool 2). Il film dei record nel weekend ha incassato altri 28,67 milioni di dollari, per un totale di 595 milioni di dollari solo nel Box Office Usa, mentre siamo già a quota 1,81 miliardi di dollari a livello globale. Il podio del Box Office Usa è andato a Book Club con 12,5 milioni di dollari, mentre incassa una media per sala di 50 mila dollari il rilancio in sala del cult 2001: Odissea nello Spazio (totale 200 mila dollari).

Rispondi