Nel weekend appena passato, e ad un passo dall’annuncio delle nominations ai prossimi Oscar 2017, l’outsider Il Diritto di Contare vince ancora una volta il Box Office Usa, questa volta però staccando niente di meno che La La Land.

Dopo aver vinto per un soffio lo scorso weekend, Il Diritto di Contare ha piazzato il bis con un nuovo incasso da 20,45 milioni, ovviamente il tutto aiutato dall’aumento delle sale a propria disposizione (ben 815 in più), al momento il totale balza a quota 54,83 milioni, ben oltre il costo del budget di circa 25 milioni.

Ne approfitta anche La La Land dell’aumento delle sale (+333), il suo secondo posto frutta altri 14,5 milioni, adesso il capolavoro di Damien Chazelle ha raccolto un incasso totale di 74,08 milioni e si lancia di diritto verso l’annuncio delle nominations agli Oscar 2017 fresco di apprezzamento del pubblico americano.

Il podio del Box Office Usa va a Sing, il cartoon guadagna altri 13,81 milioni e porta il suo totale a quota 233,02 milioni, a poco meno di 15 milioni dall’incasso complessivo fatto segnare da Cattivissimo Me nel solo mercato nordamericano.

Chi ha dominato in lungo ed in largo il botteghino ed ora si accontenta del quarto posto è Rogue One: A Star Wars Story, lo spin-off della saga Star Wars nel weekend incassa altri 13,75 milioni e porta il totale ad un passo dal mezzo miliardo di dollari nel solo Box Office Usa.

Tra le new entries del weekend registriamo il buon esordio dell’horror The Bye Bye Man con 13,37 milioni (doppiato il costo di budget in un solo weekend), i 12 milioni incassati da Patriots Day (tot. 12,92 milioni) ed i flop di Monster Trucks, Sleepless e La Legge della Notte, il primo figlio di un budget colossale da oltre 100 milioni e capace di incassare solo 10,5 milioni, l’ultimo invece voluto a tutti i costi da Ben Affleck e capace solo di incassare 5 milioni circa.