Trash Recensione
ANIMAZIONE Film Trailer

Trash: il trailer e poster del film d’animazione sul riciclo dei rifiuti

Trash è il nuovo film di animazione che uscirà nelle sale cinematografiche italiane il 16 ottobre. Diretto da Francesco Dafano e Luca Della Grotta, affronta uno dei temi caldi dell’attualità legati all’ambiente: il riciclo dei rifiuti e di come, con le nostre azioni concrete, possiamo fare la differenza.

LA SINOSSI UFFICIALE:

Scatole, bottiglie, latte. Rifiuti. Abbandonati in strada, nei mercati, sotto i ponti. Ignorati da chiunque. Inerti. Finché non cala la notte. Slim è una scatola di cartone rovinata. Vive in un mercato, con il suo amico Bubbles, una bottiglia da bibita gassata, e altri compagni. Sopravvive nascondendosi dai Risucchiatori, macchine aspiratutto addette alla pulizia. Slim è rassegnato, non crede più in nulla, neanche alla leggenda della Piramide Magica, un luogo mitico in cui è possibile per i rifiuti avere una seconda possibilità, rinascere ed essere ancora dei Portatori utili a se stessi e agli altri, fino a quando un imprevisto cambierà il suo destino.

Distribuito da Notorious Pictures, Trash (grazie al tema principale del riciclo) ha ricevuto il sostegno di Corepla, Comieco Carta-cartone, CoreVe vetro, Cial Alluminio, Ricrea Acciaio, consorzi italiani che ogni giorno si impegnano nella valorizzazione dei materiali di scarto, contribuendo a ridurre il nostro impatto sull’ambiente. 

“Per la sua storia e la modalità della narrazione, il film – spiegano i produttori – diventa un importante strumento di educazione e sensibilizzazione su un tema attuale, senza mai scivolare in banalità o stereotipi. Trash rappresenta una possibilità di comunicazione originale per le aziende che hanno a cuore la sostenibilità e l’economia circolare”.

IL TRAILER
IL POSTER

Lascia un Commento...