Si Muore solo da Vivi
Film Italiani

Terminate le riprese di Si muore solo da vivi, il film d’esordio di Alberto Rizzi


Sono terminate da Reggio Emilia le riprese di Si muore solo da vivi, il film che segna l’esordio alla regia di Alberto Rizzi.

Ambientato in un’Emilia Romagna post-terremoto del 2012, il film di Rizzi seguirà la storia di un quarantenne chiamato a rimettere insieme i cocci di una vita da fannullone. Il sisma in Emilia gli ricorderà di doversi rimboccare le maniche per rendersi finalmente utile, e crescere come persona.


Nel cast diretto da Rizzi, spazio per Alessandro Roia e Alessandra Mastronardi, ma anche per Neri Marcorè, Francesco Pannofino, Ugo Pagliai e Amanda Lear.

Questa di seguito è invece la sinossi ufficiale. Orlando ha tutta l’aria del perdente: a quarant’anni vive alla giornata sulle sponde del Po, pigro, solitario e sulla via della resa. Finché il terremoto del 2012 non lo costringerà a rimettersi in gioco, tra nipoti a cui badare, una band da rimettere in piedi e soprattutto un grande amore, Chiara, che si riaffaccia dal passato.

Si muore solo da vivi non ha ancora una data di rilascio.


Si Muore solo da Vivi

Lascia un Commento...