Alcuni giorni fa, la Lucasfilm ha annunciato che a dirigere Star Wars: Episode IX, non sarebbe stato più Colin Trevorrow. Le motivazioni ufficiali? Le solite divergenze artistiche! Ma è andata realmente così?

Alcune testate hanno ipotizzato che il motivo fosse nella sceneggiatura, altre invece hanno parlato di un difficile rapporto tra Trevorrow e la produttrice Kathleen Kennedy, ma l'ipotesi più clamorosa potrebbe arrivare direttamente da Vulture. Secondo la testata il motivo di tale decisione da parte della casa produttrice riguarderebbe, infatti, il carattere egocentrico e presuntuoso del regista.

Ecco le motivazioni di Vulture:

"Durante la realizzazione di Jurassic World, Trevorrow ci ha sempre tenuto molto a dire la sua opinione, fin troppo. Ma essendo stato assunto direttamente da Steven Spielberg nessuno poteva dirgli 'Sei licenziato!'. Una volta che il film è stato terminato e ha deciso di girare The Book of Henry, è diventato insopportabile. Ha un punto di vista egocentrico, molto pieno di sé, e lo diceva senza vergogna. Quando sono uscite le recensioni di Book of Henry, ha subito pensato che ci fosse una congiura e che Kathleen Kennedy lo volesse far fuori da Star Wars perché non gli piaceva come lavorava. Trevorrow è davvero presuntuoso, diciamo così."

Ovviamente non conosceremo mai le reali motivazioni di tale decisione, ma se fosse andata come ipotizzato da Vulture, per Colin Trevorrow nascerebbe un grosso problema per il prosieguo della sua carriera.

L' uscita della pellicola è stata fissata per il 24 maggio 2019, ma non si sa se rimane confermata visto l'allontanamento del regista dal progetto.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.