Green Drop Award, torna a Venezia il premio cinematografico dedicato alla sostenibilità

Green Drop Award: Cinema e Sostenibilità sono di casa a Venezia 80

L’80° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia torna palcoscenico del Green Drop Award, la rassegna che premia il Film in Concorso che più incarna lo spirito di sostenibilità.

Green Drop Award torna a Venezia per il 12° anni consecutivo sotto la guida di Elio Pacilio (presidente di Green Cross Italia) e Marco Gisotti (direttore Green Drop Award), e lo fa offrendo un programma molto interessante che andiamo qui di seguito a proporvi.

A Venezia torna il Green Drop Award, il riconoscimento che da 12 anni Green Cross Italia assegna al film che meglio interpreta le tematiche della sostenibilità in concorso alla Mostra Internazionale d’ Arte Cinematografica di Venezia.

Torna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, per il dodicesimo anno consecutivo, il Green Drop Award, il premio che Green Cross – l’organizzazione fondata oltre trent’anni fa dal premio Nobel Mikhail Gorbaciov e introdotta in Italia da un altro Nobel, Rita Levi Montalcini – assegna al film, tra quelli in gara nella selezione ufficiale del festival, che interpreta meglio i valori dell’ecologia, dello sviluppo sostenibile e della cooperazione fra i popoli.

“In oltre un decennio qui alla Mostra di Venezia abbiamo visto come le artiste e gli artisti di tutto il mondo abbiano preso sempre più sul serio i temi dell’ambiente – spiega Elio Pacilio, presidente di Green Cross Italia -. Quando abbiamo lanciato questo premio nel 2012, insieme a Claudia Cardinale ed Ermanno Olmi, l’industria cinematografica era già sul cammino di praticare e promuovere una maggiore sostenibilità. Oggi possiamo dire che quasi tutte le opere hanno ormai un certificazione green e molte delle storie sul grande schermo ci raccontano il percorso che ogni popolo sta seguendo verso la difficile transizione verso un Pianeta in cui sostenibilità ambientale e sociale possano fondersi”.

“Quest’anno abbiamo voluto dedicare il premio alla memoria di Galileo Galiei per almeno due ragioni – spiega Marco Gisotti, direttore del Green Drop Award –. La prima perché ricorrono i 400 anni da quando Galilei usò per la prima volta la parola “ambiente” nella sua accezione moderna nel suo testo più importante, “Il Saggiatore”, pubblicato nel 1623. La seconda perché Galileo Galilei è il padre della scienza moderna, che ci consente di studiare con obiettività e concretezza il mondo che ci circonda, l’unico metodo che abbiamo per dare una soluzione alla crisi climatica ed ecologica”.

Green Drop Award, la terra nel trofeo arriverà dalla Villa di Galileo ad Arceti (Firenze)

Il trofeo che viene assegnato al film vincitore simboleggia una goccia d’acqua soffiata dal maestro vetraio di Murano Simone Cenedese e ogni anno contiene un pugno di terra proveniente da un luogo significativo del pianeta. Quest’anno, data la particolare ricorrenza, la terra depositata all’interno della goccia arriverà dalla Villa di Galileo ad Arceti (Firenze). La terra è stata raccolta in collaborazione con il Sistema Museale d’Ateneo e con l’Università di Firenze che hanno in consegna la Villa da parte del Demanio dello Stato.

Per ripristinare la terra della Villa di Galileo, torna come partner del Green Drop Award il Consorzio Italiano Compostatori (CIC), protagonista dell’economia circolare in Italia, che ha messo a disposizione il suo compost. “Dalla valorizzazione del biowaste – spiega Massimo Centemero, direttore del CIC – si ottiene il compost, un fertilizzante naturale che, oltre a restituire sostanza organica ricca di nutrienti alla terra, gioca un ruolo fondamentale nel contenimento delle emissioni. Da sempre crediamo che per contrastare la crisi climatica servano scienza, innovazione e comunicazione, per questo siamo felici di contribuire alla nuova edizione del Green Drop Award, premio che incarna questi valori e che permette di raccontare la sostenibilità ad un pubblico sempre più vasto grazie all’arte cinematografica”.

Il Green Drop Award nel calendario della Mostra di Venezia 2023

Mercoledì 6 settembre 2023, ore 16:00, presso la Fondazione ente dello spettacolo, Sala Tropicana 1, Hotel Excelsior, Lido di Venezia.

Il clima, il cinema e Venezia. Presentazione di “Ecovisioni. L’ecologia al cinema dai fratelli Lumière alla Marvel” di Marco Gisotti (Edizioni Ambiente) e “Venezia e i cambiamenti climatici” di Carlo Giupponi (Rizzoli). Partecipano gli autori Marco Gisotti e Carlo Giupponi Modera Paolo Micalizzi, giornalista e critico cinematografico.

Venerdì 8 settembre 2023, ore 13:00, presso la Fondazione ente dello spettacolo, Sala Tropicana 1, Hotel Excelsior, Lido di Venezia

La cerimonia di premiazione della 12° edizione del Green Drop Award.


Scopri di più da UNIVERSAL MOVIES

Abbonati per ricevere gli ultimi articoli inviati alla tua e-mail.

Lascia un Commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.