Non poteva che essere fantastico il primo giorno di programmazione per Black Panther negli Usa. Dopo i 25,2 milioni incassati nelle anteprime, il cinecomic Marvel piazza uno score pazzesco da oltre 70 milioni.

Black Panther si avvia ad entrare nella storia del Box Office Usa, il merito è dei 75,8 milioni di dollari incassati nel venerdì  nordamericano. Statistiche alla mano, il film diretto da Ryan Coogler agguanta il record del miglior opening day del mese di febbraio, ma anche uno dei migliori dieci dell'intera storia del botteghino Usa.

Secondo le stime relative al primo giorno di programmazione il cinecomic Marvel dovrebbe chiudere il weekend canonico (3 giorni) con un incasso superiore ai 185 milioni di dollari, il migliore in assoluto per un weekend pre-estivo. Il weekend lungo (in Usa è il President Day lunedì) potrebbe dare a Black Panther l'onore di uno score da oltre 210 milioni.

Le previsioni continuano a stupire, e lo faranno ancora, anche grazie al raro punteggio A+ al CinemaScore che donerà un sicuro fenomeno positivo del passaparola.