Per il piacere di tutti i fan, o almeno ci auguriamo possa essere così, poche ore fa è arrivata la notizia ufficiale circa Indiana Jones 5: il film, come è ormai noto, sarà prodotto dalla Disney e uscirà nelle sale il 19 luglio 2019.  Sebbene il quarto capitolo sia stato un fiasco in termini di critica e non abbia ottenuto un enorme successo di pubblico, la Disney ha deciso di puntare comunque sul personaggio interpretato da Harrison Ford e di fargli vivere un'altra avventura.

Questo quinto capitolo con l'archeologo più celebre della storia del cinema sarà quindi il primo a non essere prodotto dalla Paramount (niente più sovrimpressione del logo iniziale dunque...), ma con i fidati Kathleen Kennedy e Frank Marshall a garantire la qualità e il denaro necessari. Ovviamente, alla regia tornerà Steven Spielberg.

Il dubbio resta ora legato alla presenza nel film di Ford; l'attore, nel 2019 compirà 77 anni, forse un po' troppi per tornare a cavalcare nel deserto o compiere un inseguimento sulle motociclette. C'è da pensare, dunque, che un passaggio di testimone sia necessario e che la presenza di Ford resti in secondo piano, ma non è dato a sapere se il personaggio di Matt Williams interpretato da Shia LaBeouf in Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo, possa tornare nei panni dello scapestrato figlio dell'archeologo.